Connettiti con noi

Inter News

Milan, Inter e Juve. E’ ufficialmente corsa a tre per lo scudetto

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il Milan vola anche senza Ibra, Inter (sempre a -5) e Juve vincono ma sono alle prese con i casi Eriksen e Dybala. Le romane sono fuori dalla Champions

La classifica si allunga, il Milan svetta, con Inter, Juve e Napoli a ruota. Staccato il Sassuolo, mentre le romane al momento sono fuori dalla Champions. I rossoneri dimostrano la loro indipendenza da Ibrahimovic, dopo l’ennesima vittoria senza il loro leader tecnico e carismatico, contro la Samp. Nemmeno una sconfitta post lockdown, non male per un allenatore che in estate è stato ad un passo all’addio in favore di Rangnick, col tempo ha trovato l’equilibrio perfetto in campo e fuori.

Vittoria convincente per l’Inter, sempre un punto sopra alla Juventus, ma tiene sempre banco il caso Eriksen (era proprio necessario farlo entrare a 3 dalla fine?) e mercoledì per la fase ad eliminazione diretta non basterà vincere contro lo Shakhtar. I nerazzurri rischiano la terza eliminazione consecutiva ai gironi di Champions, un mezzo passo falso per l’allenatore più pagato della A. Infine la Juventus, che a detta di molti continua a essere la favorita per lo scudetto, ma ancora non brilla e rischia grosso contro il Toro terzultimo in classifica. Pirlo non ha ancora trovato il bandolo di una matassa di qualità ma forse ancora carente in personalità ed esperienza, manca un cervello in mezzo al campo e Dybala è a tutti gli effetti un caso. Senza Morata contro il Toro nessuno ha messo piede in area di rigore, e i gol sono arrivati da due cross di Cuadrado e due zuccate di un centrocampista e un difensore.