Milan, muro Siviglia per Bacca | As

© foto www.imagephotoagency.it

Braccio di ferro tra Milan e Siviglia per il trasferimento di Bacca

Si rincorrono le voci e le indiscrezioni sul futuro di Carlos Bacca, ad un passo dal trasferimento al Milan. La società rossonera, come vi abbiamo riportato poco fa, ha raggiunto un’intesa di massima con l’attaccante colombiano, dunque ora punta a trovare l’accordo con il Siviglia per sbloccare la trattativa. Gli ultimi aggiornamenti in tal senso arrivano dalla Spagna, dove è stata analizzata la possibile strategia dell’amministratore delegato Adriano Galliani.

BRACCIO DI FERRO – Stando a quanto riportato dal quotidiano iberico AS, il Milan ha intenzione di offrire 22 milioni di euro più il cartellino di Adil Rami per convincere il club spagnolo a chiudere l’operazione, ma sarà dura scalare il muro innalzato dal Siviglia. Il direttore sportivo Monchi non intende, infatti, cedere il bomber colombiano per meno di 30 milioni di euro. Il braccio di ferro è, dunque, alle porte: nonostante il principio di accordo tra il Milan e Bacca, il Siviglia tiene duro per far valere le sue intenzioni.