MOVIOLA Croazia-Italia, l’episodio chiave del match
Connettiti con noi

Europei

MOVIOLA Croazia-Italia, l’episodio chiave del match

Pubblicato

su

Makkelie

MOVIOLA Croazia-Italia, l’episodio arbitrale chiave del match valido per la terza giornata degli Europei 2024

L’episodio chiave della moviola del match tra Croazia-Italia, valido per la terza giornata degli Europei 2024. Dirige la sfida l’arbitro Danny Makkelie.


L’EPISODIO CHIAVE

Primo tempo più che sereno per l’arbitro Makkelie. La gara è molto di studio, i croati commettono 6 falli, solo 2 quelli degli azzurri che optano per una strategia protettiva più che fatta di contrasti . Un’ammonizione a metà tempo, reo Sucic nei confronti di Pellegrini. Qualche protesta di Spalletti all’indirizzo del quarto uomo per chiedere sanzioni più severe in una fase della gara dove gli avversari fanno alcuni interventi più duri a ripetizione. Nella ripresa fioccano i cartellini visto la posta in palio e il vantaggio croato. Il totale è di 8, più quello per Spalletti nel finale di gara. L’episodio del rigore fa giustizia a tanti dibattiti sul VAR: giusta l’assegnazione tramite monitor, il mani di Frattesi su tiro di Kramaric è visibile, anche se inizialmente c’è il sospetto di un tocco di spalla precedente, che ad un’attenta visione però non c’è