Napoli, Allan è ottimista: «Quattro vittorie per dimenticare Anfield»

Napoli, Allan è ottimista: «Quattro vittorie per dimenticare Anfield»
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista del Napoli Allan analizza l’eliminazione degli azzurri dalla Champions League e carica la squadra per i prossimi impegni

Nella stagione 2013-14 il Napoli fu inserito in un girone infernale con Borussia Dortmund e Arsenal. Gli azzurri se la giocarono fino all’ultimo secondo, raccogliendo ben 12 punti come le due rivali ma venendo eliminati solo a causa della differenza reti.

Oggi, nella stagione 2018-19, la storia si ripete. Un altro girone di ferro, il più duro insieme a quello dell’Inter, dove il Napoli deve vedersela con il Liverpool vice campione d’Europa e il Psg dall’attacco stellare. Gli azzurri comanderanno il girone fino all’ultima gara, prevista ad Anfield contro i Reds. La sconfitta per 1-0 contro gli uomini di Klopp condanna ancora una volta il Napoli all’eliminazione nonostante la parità di punti.

Sulla sfortunata disfatta azzurra ha parlato anche il brasiliano Allan, perno del centrocampo partenopeo: «Ci è dispiaciuto uscire dalla Champions dopo un girone giocato così bene. Abbiamo sbagliato l’ultima partita, ora rituffiamoci nel campionato e regaliamo quattro vittorie ai tifosi da qui a fine annoAncelotti ci ha detto di stare tranquilli e di fare una bella prestazione a Cagliari per dimenticare Liverpool. In Champions abbiamo dato tutto, al momento del sorteggio tutti erano convinti che saremmo usciti e invece siamo stati in lizza fino all’ultima giornata contro la finalista di Champions League e una squadra come il Psg,che investe moltissimo per vincere in Europa».