Napoli, attento ad ottobre: l’anno scorso fu un mese choc

Sarri Napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli alle prese con il primo ciclo terribile: Roma, City e Inter attendono gli azzurri. Lo scorso anno ottobre fu un mese choc

Dopo un settembre d’oro con ben 7 vittorie su 7 partite di campionato disputate (mai nessuno ci era riuscito segnando 25 reti), il Napoli di Maurizio Sarri continua ad allenarsi in vista di quello che può essere considerato il primo ciclo terribile della stagione: i partenopei, infatti, al ritorno dalla sosta, dovranno vedersela prima con la Roma, poi con il City di Guardiola in Champions League, e successivamente con l’Inter di Spalletti.

Tre partite che diranno molto su quello che potrebbe essere il futuro del club di De Laurentiis in questa stagione, sia in Champions che in campionato. L’anno scorso fu proprio il mese di ottobre a mettere gli azzurri fuori gioco per la corsa al titolo: la squadra di Sarri infatti visse un mese choc, perdendo contro Atalanta, Roma e Juventus. Se quest’anno il Napoli ha voglia di sognare, dunque, dovrà dimostrarlo già da subito, provando ad ottenere il massimo dalle prossime tre sfide.