De Laurentiis e il nuovo stadio del Napoli

La provocazione di Aurelio De Laurentiis: il Napoli lascia davvero il San Paolo?

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, si è detto pronto a costruire un nuovo stadio per i tifosi partenopei. Dopo tutti i problemi per il restyling del San Paolo e le querelle con il comunque, il patron azzurro sembra essersi convinto a dar vinta ad un nuovo impianto. Il suo sogno è quello di dar vita ad un gioiellino da 20 mila posti dotato di tutti i confort per rendere l’esperienza allo stadio unica.

MA DOVE SORGEREBBE IL NUOVO STADIO? – Secondo quanto riferito dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, il presidente partenopeo avrebbe già in mente qualche luogo: Bagnoli o addirittura Caserta Nord, tra Santa Maria Capua Vetere e Casagiove. Quest’idea, che non è molto apprezzata dai tifosi, però, potrebbe solo essere una provocazione verso il Comune, per cercare di stringere i tempi per il restyling del San Paolo. Non è escluso, dunque, che gli azzurri continuino a giocare a Fuorigrotta, ma per un club che vuole diventare definitivamente grande c’è bisogno di un impianto migliore, San Paolo o meno.