Nasce Luis Figo stella di Inter e Barcellona – 4 novembre 1972 – VIDEO

Il 4 novembre 1972 nasce Luis Figo, attaccante portoghese che ha vestito le maglie di Barcellona, Inter e Real Madrid

Luis Filipe Madeira Caeiro Figo, nato ad Almada il 4 novembre 1972, è stato uno dei giocatori portoghesi più forti e famosi della storia del calcio. Dopo le gesta di Eusebio, il fenomenale attaccante che ha scritto la storia con il Benfica di Bela Gutman, e prima dell’esplosione di Cristiano Ronaldo, Figo ha infatti rappresentato per più di un decennio il massimo dell’eccellenza che avesse da offrire la scuola lusitana. Proprio come farà in futuro Ronaldo, anche Luis si mette in mostra in patria, con indosso la maglia dello Sporting di Lisbona. Qui con i biancoverdi conquista una Coppa del Portogallo. La vera svolta però arriva nel 1995, quando si trasferisce al Barcellona. Con i blaugrana gioca per 5 anni, fino al 2000, vincendo tantissimo: una Supercoppa di Spagna, due coppe del Re due campionati una coppa delle Coppe e una supercoppa Uefa.

L’ala destra portoghese, straordinaria nel dribbling e nei cross, fungendo spesso da regista di fascia, passa per la cifra allora record di 140 miliardi di lire dal Barcellona al Real Madrid. Un passaggio che al di là della somma sborsata dai blancos, fa scalpore, da un punto di vista mediatico, per l’acerrima rivalià fra le due squadre. Proprio in quella stagione il portoghese si aggiudica il pallone d’oro: Figo al Real Madrid conferma la sua mentalità vincente e da autentico trascinatore, e in una squadra ricca di stelle, che verranno soprannominati I Galacticos, riesce ad ottenere ancora tantissimi trofei tra cui la Champions League e la Coppa Intercontinentale che ancora mancavano nel suo ricco palmares. Infine termina la carriera in Italia con la maglia dell’Inter. 4 stagioni fra il 2005 e 2009 ancora costellate di vittorie: tre supercoppe italiane, una coppa Italia e 4 scudetti.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.