Novara, Bardi: “Nessun problema con Perin. Inter..”

© foto www.imagephotoagency.it

CALCIOMERCATO INTER BARDI – Tra i tanti temi relativi alla Nazionale Under 21 tiene banco il duello tra Mattia Perin e Francesco Bardi: quest’ultimo è considerato dal ct Mangia il numero 1, nonostante il portiere del Pescara sia titolare in Serie A e abbia dimostrato di avere buone capacità: «Io con Mattia sono amico, è un ottimo portiere e questo clamore non mi dà fastidio. La cosa fondamentale per noi giovani è giocare e io, Mattia, Colombi e Leali lo stiamo facendo. Per quel che riguarda l’Under i fatti per ora dicono così. Sono in uno splendido gruppo dall’inizio, è una squadra che sento molto mia. Chiaro: vorrei giocare in Israele. Sto dando il massimo, ma non mi esalto se faccio bene e non mi deprimo se sbaglio. Per un portiere la testa è fondamentale», ha dichiarato, come riportato da La Gazzetta dello Sport, l’estremo difensore dell’Inter, mandato in prestito prima al Livorno e ora al Novara: «Decisione giusta perché per un ragazzo della mia età conta solo una cosa: giocare. E’ l’unico modo per crescere e imparare. A Livorno ero a casa, è stato un onore vestire quella maglia. Ho fatto un altro anno vicino ai miei ai quali sono legatissimo. Sono figlio unico e devo tanto a loro se sono cresciuto bene. A Novara sto maturando. Imparo a stare fuori di casa. L’unica cosa è che il livello della B è un po’ calato. E l’obiettivo è arrivare in A. Ho il contratto fino al 2015. Tengo il contatto soprattutto con l’addetto stampa Gigi Crippa. E resto tifoso. Zanetti? Un personaggio unico. Da piccolo era Peruzzi. Tra i portieri Buffon è sempre stato il punto di riferimento e lo ritengo il migliore. Poi vengono Handanovic e Marchetti».