Juventus con Pjanic: tutta un’altra musica. Se n’è accorto anche il PSG

pjanic juventus
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus si scopre dipendente da Pjanic nel momento in cui il bosniaco entra a far parte della lista degli acquisti del Paris Saint Germain per la prossima stagione

La Juventus con Miralem Pjanic è una squadra totalmente diversa rispetto a quella senza il bosniaco. L’ex giocatore della Roma non ha disputato una gran partita con la Spal, proprio perché mister Semplici aveva scelto di bloccare il cervello della Juve. Non a caso, da quando Pjanic gioca stabilmente davanti alla difesa, la Vecchia Signora segna di più e incassa un numero di gol talmente basso da essere quasi ridicolo. Insomma, la Juventus dipende da Pjanic. Un giocatore così fa solamente comodo, per questo l’approssimarsi del calciomercato mette un po’ di timore. Dalla Ligue One arrivano voci su voci, pare che il Paris Saint Germain abbia intenzione di fare sul serio. Le prestazioni del calciatore non sono passate inosservate al di là delle Alpi.

Per Pjanic PSG può fare sul serio

Pjanic piace al PSG, che sta per rifondare il suo centrocampo e non solo. Cambierà la guida tecnica dei parigini, nella lista dei desideri c’è anche Massimiliano Allegri. A prescindere da chi si sederà sulla panchina del Paris Saint Germain, uno degli obiettivi per la linea mediana sarà proprio Pjanic, che con le sue qualità potrebbe essere il colpo perfetto. Sono ancora voci, perché il direttore Antero Henrique ancora non si è mosso in questa direzione. Quanto può costare il centrocampista bosniaco? Ha ventisette anni, è stato pagato due anni fa trentadue milioni di euro ha un contratto fino al 2021 a quattro milioni e mezzo di euro, di sicuro il prezzo non è basso. La Juventus potrebbe chiedere cinquanta-sessanta milioni di euro ma è difficile dire una somma adesso, alla Juve non è mai balenata l’idea di fissare il prezzo perché Pjanic non è in vendita. È troppo importante per i bianconeri.