Polonia-Senegal 1-2, Mondiali 2018: pagelle e tabellino

Polonia-Senegal, gruppo H Mondiale Russia 2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Senegal replica quanto fatto nel 2002 e riesce a vince ancora una volta all’esordio ai Mondiali, grazie al 2-1 conquistato contro la Polonia. Malissimo la squadra di Nowalka, che offre una prestazione sottotono e si sveglia solo nel finale, quando ormai la partita è compromessa. Gli africani dunque conquistano 3 punti e si portano al pari del Giappone in testa al gruppo H.

Polonia-Senegal 1-2: tabellino

Polonia (4-4-2): Szczesny 5; Piszczek 5,5 (dal 37′ st Bereszynski s.v.), Cionek 5, Pazdan 5, Rybus 5; Blaszczykowski 5 (1′ st Bednarek 5), Krychowiak 5,5, Zielinski 5,5, Grosicki 5; Lewandowski 5,5, Milik 5 (28′ st Kownacki 5,5).
Ct: Adam Nawalka

Senegal (4-4-2): Kh. N’Diaye 6; M. Wagué 6, Koulibaly 6, S. Sane 5,5, Sabaly 6,5; Mané 6, A. N’Diaye 6 (42′ st Kouyate sv), Gueye 6,5, Ismaila 6; M. Diouf 5,5 (17′ st Ndoye 6), Niang 7 (31′ st Konate 6).
Ct: Aliou Cissé

Marcatori: 37′ pt aut. Cionek(P), 15′ st Niang(S), 39′ st Krychowiak(P)

Arbitro: Nawaf Shukralla

Note: ammoniti Krychowiak(P), Sané(S)

POLONIA – IL MIGLIORE

Krychowiak 5,5: non una buona prestazione per il centrocampista polacco, che riesce però a trovare la rete nel finale e dunque consegnare qualche piccola speranza di rimonta agli uomini di Nowalka.

POLONIA – IL PEGGIORE

Bednarek 5: entrato nella ripresa è il protagonista principale del pasticcio polacco in occasione della seconda rete del Senegal.7

SENEGAL – IL MIGLIORE

Niang 7: quando è in giornata, si vede. L’attaccante ex Milan, forse galvanizzato dall’esordio mondiale, fornisce un’ottima prestazione e mette a segno la rete del 2-0.

Sane 5,5: qualche piccola sbavatura per il centrale senegalese che in qualche occasione lascia troppo spazio ai giocatori polacchi.

Polonia-Senegal: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Nonostante qualche segnale di risveglio nei primi minuti di gioco da parte della Polonia, l’errore in occasione della seconda rete senegalese complica e non poco la gara. Nel finale la squadra di Nowalka prova l’incredibile rimonta, ma ormai è troppo tardi. Vince il Senegal.

49′ E’ FINITA!! IL SENEGAL BATTE 2-1 LA POLONIA!!

48′ Manca un minuto! Polonia in avanti!!

47′ Il Senegal prova a tenere il pallone lontano dalla propria area

45′ Assegnati 4 minuti di recupero

41′ Il centrocampista polacco accorcia le distanza di testa e si fa perdonare l’errore in occasione del secondo gol senegalese!

41′ LA POLONIA ACCORCIA LE DISTANZE!! Krychowiak!!!!

37′ Altro cambio per la Polonia: fuori Piszcek, dentro Bereszynski

35′ Ancora occasione per il Senegal: cross al centro, Szczesny prova a bloccare la palla, ma la lascia andare. Per fortuna la difesa polacca spazza

28′ Cambio per la Polonia: fuori Milik, dentro Kownacki

25′ Polonia vicina al goal con Milik che ha provato a deviare a rete il cross dalla destra di Piszcek

20′ Ora serve un miracolo alla squadra polacca

15′ Triplo errore della Polonia: il primo a sbagliare è Krychowiak, che con un retro passaggio rischiosissimo mette in difficoltà Bednarek, sopraffatto dalla corsa di Niang che si appropria del pallone e batte Szczesny, male in uscita

15′ 2-0!!! NIANG!!!! IL SENEGAL RADDOPPIA, MA CHE ERRORE DELLA POLONIA

13′ In questo secondo tempo, la Polonia sembra più convinta ma restano poche le occasioni da rete

6′ Partita molto più divertente in questa ripresa! Dopo l’occasione per la Polonia, è nuovamente il Senegal a portarsi in avanti con Mané: il suo tiro però viene respinto dalla difesa polacca

5′ Lewandowski ci prova su punizione, N’Diaye si fa trovare pronto e respinge

3′ Lewandowski bravissimo trova una spazio e corre verso la porta, Sané lo mette giù e prende il giallo

1′ Comincia la ripresa!

SINTESI PRIMO TEMPO – Non un bellissimo tempo quello tra Polonia e Senegal. Match finora molto noioso, che ha visto la squadra africana passare in vantaggio con fortunato con Cionek che ha deviato in rete il tiro – sbagliato – di Gueye. Davvero una brutta prestazione da parte della squadra polacca che se vorrà trovare almeno il pareggio, dovrà di certo cambiare qualcosa nell’intervallo.

47′ Termina la prima frazione di gioco: Polonia 0, Senegal 1

45′ L’arbitro concede 2 minuti di recupero

42′ Davvero un brutto primo tempo per la Polonia

37′ Sul tiro del senegalese c’è la deviazione netta di Cionek, che ha spiazzato Szcezsny. Assegnata l’autore al difensore polacco

37′ SENEGAL IN VANTAGGIO!!! Gueye!! 

33′ Il Senegal prova a scuotersi agendo soprattutto sulla fascia destra

31′ Tanti gli errori tecnici, soprattutto da parte della Polonia

23′ Lewandowski prova il tiro dal limite dell’area, ma colpisce male

18′ Occasione per il Senegal! Niang entra in area e calcia da posizione leggermente defilata, colpendo però male la palla e spedendo dunque largamente a lato

12′ Fallo di Krychowiak, l’arbitro estrae il cartellino giallo

7′ Buon tentativo di Niang che mette al centro da posizione defilata, Szczesny para a terra

3′ Comincia subito bene la Polonia che si spinge in avanti

1′ Si comincia!

Suonano gli Inni! Polonia-Senegal sta per cominciare!

Dopo Colombia-Giappone, arriva il secondo match che va a concludere la prima giornata del Gruppo H: la Polonia di Adam Nawalka sfida alle 17 alla Otkrytie Arena di Mosca il Senegal di Aliou Cissé. Polonia che si schiera con il 4-3-3 e lancia il tridente Grosicki, Milik, Lewandowski. In difesa, non ce la fa Glik, dunque spazio a Cionek della Spal. Anche Cissé lancia il 4-4-2: in difesa, accanto a Koulibaly, Sané vince il ballottaggio con Kara. In avanti, invece, fuori Sow spazio a Diouf e Niang.

Polonia-Senegal: formazioni ufficiali

Polonia (4-4-2): Szczesny; Piszczek, Cionek, Pazdan, Rybus; Blaszczykowski, Krychowiak, Zielinski, Grosicki; Lewandowski, Milik.
Ct: Adam Nawalka

Senegal (4-4-2): Kh. N’Diaye; M. Wagué, Koulibaly, S. Sane, Sabaly; Mané, A. N’Diaye, Gana, Ismaila; M. Diouf, Niang.
Ct: Aliou Cissé

Polonia-Senegal: probabili formazioni e pre-partita

La Polonia si schiererà con un classico 4-4-2 che vedrà il napoletano Milik fare coppia con Lewandowski in avanti. Glik in dubbio per infortunio, al suo posto potrebbe giocare Cionek della Spal. L’ultimo ballottaggio riguarda il centrocampo: Linetty della Sampdoria e Zielinski den Napoli si giocano un posto accanto a Krychowiak.

Per quanto riguarda il Senegal, invece, Cissé sceglie il 4-3-3. In avanti Mané e Keita saranno gli esterni di un tridente che vedrà come punta centrale Sow. Centrocampo con Gueye, capitan Kouyatè e P.N’Diaye. L’unico ballottaggio dovrebbe riguardare la difesa: Sané e Kara si giocano un posto accanto al titolarissimo Koulibaly.

POLONIA (4-4-2): Szczesny; Piszczek, Pazdan, Cionek, Bereszynski; Blaszczykowski, Krychowiak, Zielinski, Grosicki; Lewandowski, Milik.

A disposizione: Bialkowski, Fabianski, Bednarek, Jedrzejczyk, Goralski, Peszko, Linetty, Rybus, Kurzawa, Kownacki, Teodorczyk.  Ct: Adam Nawalka.

SENEGAL (4-3-3): K.N’Diaye; Wagué, Koulibaly, Sane, Sabaly; Gueye, Kouyaté, P.N’Diaye; Keita, Sow, Mané.

A disposizione: Gomis, Diallo, Gassama, Ciss, Kara, N’Diaye, Ndoye, Sarr, Diouf, Konate, Niang, Sakho.  Ct: Aliou Ciss

Polonia-Senegal: i precedenti del match

A dirigere la gara sarà l’arbitro del Bahrein Nawaf Shukralla. A coadiuvare il fischietto ci saranno gli assistenti Telfat e Al Marri e il quarto uomo Al Jassim.

Polonia-Senegal: l’arbitro del match

Quella in programma alle 17 sarà la prima sfida in assoluto tra Polonia e Senegal. Le due nazionali, infatti, non si sono mai incontrate prima d’ora. I polacchi però non hanno mai perso ad un Mondiale contro una squadra africana: una vittoria e due pareggi.

Polonia-Senegal Streaming: dove vederla in tv

Polonia-Senegal sarà trasmessa a partire dalle ore 14 in diretta in chiaro sulle frequenze satellitari di Italia 1 (anche in HD). Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Premium Play.


Leggi anche: MONDIALI RUSSIA 2018: CALENDARIO E PROGRAMMAZIONE