Connettiti con noi

Calcio Estero

PSG, Leonardo: «Vado via con zero amarezza. L’ingaggio di Messi un orgoglio»

Pubblicato

su

Leonardo

L’ormai ex dirigente del PSG Leonardo ha parlato del suo addio ai parigini e di quanto fatto in Francia

In una intervista a L’Equipe, Leonardo ha parlato del suo addio al PSG e di quanto fatto per il club parigino.

ADDIO «Ne abbiamo parlato con il club. Forse è il mio modo di essere, ma mi sembra sempre un po’ patetico dire “grazie mille, ciao…”. Non era importante fare un comunicato stampa. Il mio rapporto con il PSG è sempre stato legato a un’emozione troppo forte. Parto con zero amarezza! Sinceramente zero! Poi ho il mio punto di vista, certo, ma non è il momento per quello. Devo ringraziare Qatar e Parigi per avermi dato questa opportunità, e non lo faccio per demagogia. Il mio bilancio è che tutto si poteva fare meglio, si può sempre».

FA MALE – «Un po’. Certo. È normale non vedersi più. Ma è comprensibile, se non fosse successo adesso sarebbe accaduto l’anno prossimo o tra due. Quindici anni non sarei stato qui. Quindi non ho diritto a lamentarmi perché avrei finito comunque».

INGAGGIO MESSI – «Per quanto riguarda l’ingaggio di Messi, è stato qualcosa di inaspettato. Ci penso e dico di aver partecipato all’unico trasferimento di Messi in carriera! C’è Pelé, Maradona e lui, quindi quando faccio il punto del mio tempo qui penso alla finale di Champions League, i titoli di Lega e di Coppa… e la sua firma».