Razzismo in Germania, Boateng: «Uno shock, mi fa male»

moviola corea del sud-germania boateng
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore del Bayern Monaco ha preso le difese del collega Torunarigha, vittima di buu razzisti in Coppa di Germania

Nuovo episodio di razzismo in Germania, nella gara di Coppa tra Schalke 04 e Hertha Berlino. Bersaglio dei tifosi è stato Jordan Torunarigha, che ha immediatamente ricevuto solidarietà da Jerome Boateng: «Mi ha scioccato e mi fa male vedere un giovane in Germania piangere sul campo perché subisce attacchi razzisti, è molto triste. Mi è capitato di tanto in tanto anche in Bundesliga. Purtroppo non possiamo sempre localizzare da dove arrivano gli insulti e non vogliamo dare soddisfazione a chi fa i buu».

«Certo non è bello sentirli. In questi casi abbiamo bisogno del sostegno dei tifosi che si trovano lì vicino in modo che possano identificare gli autori. È una sensazione molto brutta. Dobbiamo pensare al futuro, ho figli in Germania. Pensavo di aver superato questa fase. Ma sfortunatamente abbiamo fatto un passo avanti e uno indietro», ha concluso il difensore del Bayern Monaco.