Real Sociedad, doping: aperta inchiesta

© foto www.imagephotoagency.it

SPAGNA DOPING REAL SOCIEDAD INDAGINE – L’Agenzia antidoping, sotto il suo direttore Ana Munoz, ha avviato un’indagine nei riguardi della Real Sociedad, per chiarire le accuse riguardanti il doping rivolte dall’ex presidente del club, Inaki Badiola. A confermare l’azione intrapresa dall’ AEA è il quotidiano spagnolo ‘As’.

Badiola ha parlato di sei anni di versamenti in denaro per l’acquisto di prodotti dopanti, comprati da Eufemiano Fuentes, medico sportivo. Le indagini potrebbero ampliarsi, secondo As, anche su Jose Astiazaran e giocatori della squadra come  Bravo, Estrada, Mikel Gonzalez, Elustondo, Ansotegi e Xabi Prieto.