Roma, Andreazzoli: ?Commesso degli errori. Totti e Lamela..?

© foto www.imagephotoagency.it

ROMA CONFERENZA STAMPA ANDREAZZOLI – Al termine della partita con l’Udinese, l’allenatore della Roma è intervenuto in conferenza stampa per analizzare la prestazione dei giallorossi. Aurelio Andreazzoli ha esordito commentando il pareggio: “Credo che sia opportuno considerare che ci sono degli avversari, che hanno delle aspettative, delle forze e dei momenti favorevoli. È normale. Pensare di venire ad Udine per controllare tutta la gara è utopistico. Lo ho sperato, ma mai pensato. Totti? L’ho visto un po’ stanco ed anche un po’ nervoso. Ha dovuto spostarsi per non aver impatto proprio davanti alla panchina dell’Udinese ed evitare la seconda ammonizione. Speravo di avere, con Osvaldo, la possibilità di allungare un pochino in avanti ed andare a prendere qualche palla dietro la linea difensiva loro, cosa che non ci riusciva perché le mezzali non spingevano più, Lamela non riusciva ad entrare e gli esterni si erano abbassati… L’Udinese ci aveva un po’ costretto a questa situazione“.

Il tecnico dei capitolini ha poi proseguito a livello tattico: “Mancanza di inserimenti? L’analisi generale è quella, concordo. Eravamo entrati in campo con un’altra idea, ma non l’abbiamo eseguita. Quando sbagli 2-3 situazioni, succede che quelli che devono fare l’inserimento non lo fanno più, perché non hanno nella testa né la certezza che la palla arrivi né la forza di poter entrare. Mettiamoci anche qualche problema dovuto al terreno di gioco, che se andiamo a leggere i dati dei passaggi sbagliati stasera possiamo contarne diversi. Difesa sbilanciata sul gol dell’Udinese? Abbiamo commesso un errore tattico importante che ha portato a tante situazioni secondarie. C’è sempre un errore originario che ne porta altri di conseguenza e quelli originali sono sempre più gravi. Abbiamo cambiato di nuovo l’assetto dopo la superiorità numerica con Nico López, non ha funzionato. Abbiamo pensato rispetto ad un’idea: se poi si concretizza è un conto, altrimenti ci sta che risulti anche sbagliata“.

Infine, Andreazzoli ha parlato della prestazione di Lamela: “Tra i peggiori in campo oltre al gol? Possiamo dire che ha giocato al di sotto delle sue possibilità stasera, ma non è mica un peccato mortale. Capita ai protagonisti delle gare di calcio. Credo che tra i 24-26 utilizzati stasera, non tutti hanno giocato bene. Posso dire che il ragazzo si è applicato molto per la squadra. Non ho i dati alla mano, ma state tranquilli che i chilometri fatti saranno stati tanti“.