Roma, ecco il primo centrale per Fonseca. È la giornata di Mancini

Roma, ecco il primo centrale per Fonseca. È la giornata di Mancini
© foto www.imagephotoagency.it

Roma, oggi alle 9.45 le visite mediche di Gianluca Mancini. Fonseca ha il suo primo centrale, e intanto aspetta Veretout

Giornata importante in casa Roma. Per il terzo giorno di fila verrà introdotto un nuovo acquisto ed è stavolta il turno di Gianluca Mancini. Dopo aver ufficialmente presentato di fronte alla stampa Spinazzola e Pau Lopez, il difensore farà oggi i suoi primi passi nella Capitale. Alle ore 9.45 l’ormai ex Atalanta si ritroverà a Villa Stuart per le visite mediche di rito. Poi il resto del classico iter, ovvero lo spostamento al quartier generale giallorosso, la firma sul contratto, la prima visita a Trigoria.

L’accelerata definitiva è avvenuta nella giornata di ieri, in cui le parti hanno trovato l’accordo definitivo sulla base di un prestito oneroso con obbligo di riscatto più bonus. Per farla semplice, se tutti i bonus aggiuntivi dovessero essere confermati tramite le varie condizioni predisposte, si tratterebbe di un affare da oltre 25 milioni di euro. Fonseca ha così il suo tanto richiesto (primo) centrale di difesa. Giovane, forte e con esperienza, l’identikit perfetto per la nuova Roma.

Ma Gianluca Petrachi non si è fermato solo a lui, perché ha avuto modo di portare avanti anche la situazione riguardo Jordan Veretout. Nel nuovo incontro con Mario Giuffredi, agente del giocatore, si è discusso in maniera definitiva sul possibile contratto del francese in giallorosso. La cifra annuale che andrebbe a guadagnare si avvicinerebbe ai 2.5 milioni di euro. A quel punto i discorsi si sono spostati (telefonicamente) con la Fiorentina. E anche qui, la fumata bianca. Per una ventina di milioni totali Veretout dovrebbe presto essere un nuovo giocatore della Roma. Petrachi promette e mantiene, mentre Fonseca gongola. E tra entrate e uscite non è di certo finito tutto qua.