Connettiti con noi

Prima Pagina

Roma “grande” con le “piccole”, ma con le grandi?

Pubblicato

su

Dzeko Roma

La Roma fa il pieno con due vittorie schiaccianti su Verona e Benevento, due “piccole”. Problemi risolti oppure solo un bluff?

Verona e Benevento, 7 gol fatti e 0 subiti. Due vittorie larghe, che hanno di sicuro reso la posizione di Eusebio Di Francesco decisamente meno scomoda, dopo un avvio che tra la vittoria risicatissima di Bergamo, il capitombolo con l’Inter ed il rinvio della gara con la Sampdoria, alla quale è seguita la pausa nazionali, aveva fatto raccogliere a metà settembre appena tre punti ai giallorossi, facendo subito mettere in discussione l’operato dell’ex tecnico del Sassuolo.

Due successi convincenti che forniscono morale al collettivo, ma che per via della portata delle avversarie non consentono ancora di eliminare definitivamente i dubbi sulla formazione capitolina, nonostante non manchino le note positive: Dzeko che non smette di segnare ( 5 gol nelle prime 4 gare quest’anno, rispetto agli appena due di un anno fa), Kolarov semplicemente irresistibile, un Pellegrini che sembra essersi perfettamente integrato nel sistema ed una condizione fisica generale che appare finalmente accettabile.

Quando allora si potranno avere responsi definitivi? Guardando il calendario sin da subito: dopo l’Udinese in casa nel weekend, la Roma affronterà nella prima metà di ottobre il Milan a San Siro ed il Napoli all’Olimpico. A quel punto si capirà se le recenti prestazioni siano state solamente delle vittorie di Pirro oppure il segnale di riscossa ad una stagione iniziata un pelo col freno a mano tirato.

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.