Roma, Monchi manda via Schick? Il punto della situazione

infortunio schick roma
© foto www.imagephotoagency.it

In casa Roma tira una brutta per Patrick Schick, per il quale il ds Monchi starebbe valutando la cessione in prestito nel mercato di gennaio

Vittorie e sconfitte, la Roma di quest’anno sembra stare sulle montagne russe. Ma, all’interno della rosa, c’è chi continua a sprofondare sempre più indietro nelle gerarchie. Si tratta di Patrick Schick, che anche in quella che molti avevano considerato la stagione della rinascita continua a trovare difficoltà nel ritagliarsi uno spazio significativo tra i titolari, nonostante le evidenti difficoltà riscontrate da Edin Dzeko fino a questo momento.

Per l’attaccante ceco sono già dodici le esclusioni stagionali, con appena 273 minuti disputati. E se consideriamo l’anno passato, con 2 sole reti all’attivo su 25 presenze, molti cominciano a chiedersi se la cifra spesa per acquistarlo, 42 milioni, non sia stata eccessiva. Se la scorsa stagione si poteva in parte incolpare la sfortuna per i numerosi infortuni riportati, quest’anno sembra che il problema sia più che altro mentale, oltre che di ruolo. La presenza ingombrante di Dzeko, infatti, lo ha spesso relegato al ruolo di esterno d’attacco. Tuttavia da parte sua, Schick non è stato molto bravo a sfruttare le chance concesse da Di Francesco.

Ecco perché, di fronte a questo scarso utilizzo del giocatore, il ds Monchi starebbe pensando seriamente di cederlo in prestito a gennaio in un mercato che potrebbe rivoluzionare il parco giocatori romanista. I club interessati ci sono: in Serie A, con Bologna, Parma e Udinese; ma anche all’estero, con Valladolid e Crystal Palace. Il prossimo match di campionato contro la Sampdoria potrebbe essere la possibilità giusta per Schick di partire finalmente titolare e mettersi in mostra. L’attaccante ceco formerebbe il tridente offensivo insieme ad El Shaarawy e Under per risollevare la classifica romanista e cercare la sua prima marcatura stagionale. Schick, infatti, non segna dal 21 aprile scorso contro la Spal.