Rosso a Diego Costa, l’attaccante all’arbitro: «Figlio di p*****a!» – FOTO

Rosso a Diego Costa, l’attaccante all’arbitro: «Figlio di p*****a!» – FOTO
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante dell’Atletico Madrid, Diego Costa, è stato espulso per gravi insulti rivolti al direttore di gara

L’espulsione di Diego Costa, avvenuta al 28′ del primo tempo per insulti rivolti al direttore di gara Jesus Gil Manzano, ha condizionato inevitabilmente la sfida del Camp Nou fra il Barcellona e l’Atletico Madrid, vinta poi dai catalani per 2-0. Sul campo non ci si è resi conto esattamente di cosa fosse successo fra il giocatore e il direttore di gara, ma la diffusione del referto arbitrale chiarisce ogni dubbio.

«Figlio di p*****a! – ha urlato l’attaccante Colchonero verso l’arbitro – Figlio di p*****a!». Insulti pesanti, di fronte ai quali il direttore di gara non ha esitato a estrarre il cartellino rosso all’indirizzo del centravanti di Simeone, che ha lasciato la squadra in 10 uomini per oltre un’ora di gioco. «L’arbitro mi ha detto una cosa differente rispetto a quello che mi ha detto il mio giocatore. – ha tenuto a precisare Simeone nel post partita – Non sempre questo è un insulto, ma se l’arbitro l’ha interpretato così, ha fatto bene».