Sassuolo-Cagliari 0-0: pagelle e tabellino

berardi sassuolo
© foto www.imagephotoagency.it

Sassuolo-Cagliari, 24ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Nel match delle 12,30, al Mapei Stadium, si affrontano Sassuolo e Cagliari. Uno 0-0 che non accontenta nessuno che non è stato certamente uno spot per il calcio. Nel primo tempo le squadre si studiano a lungo ed sono i padroni di casa a tentare di far male con i movimenti degli attaccanti ma i sardi sono molto ordinati nel difendersi e a ripartire in contropiede. La ripresa è assolutamente di marca neroverde. Il Sassuolo ha la grande occasione dopo pochi secondi ma Berardi spreca clamorosamente. L’esterno di Iachini ci prova qualche minuto dopo con un sinistro a volo che esce di poco. I neroverdi presidiano costantemente la metà campo degli ospiti ma manca l’affondo decisivo. La girandola di cambi non inverte il copione e il risultato si fissa sullo 0-0. Cagliari pericoloso nel finale quando Barella calcia da centrocampo e per poco non sorprende Consigli.

Sassuolo-Cagliari 0-0: tabellino

SASSUOLO (4-3-3) – Consigli 6; Lirola 6,5, Goldaniga 6, Acerbi 6,5, Peluso 6 (26′ st Rogerio 6,0); Missiroli 6, Magnanelli 5,5, Duncan 6,5 (43′ st Ragusa SV); Berardi 5, Babacar 6 (20′ st Matri 6), Politano 6
ALLENATORE: Iachini 6

CAGLIARI (3-5-1-1) – Cragno 6; Andreolli 6,5, Ceppitelli 6,5, Castan 6; Padoin 5,5, Ionita 6, Cigarini 6 (26′ pt Sau 5,5), Barella 7, Lykogiannis 5,5 (17′ st Dessena 6); Joao Pedro 6; Farias 5,5 (30′ st Pavoletti sv)
ALLENATORE: Lopez 6

ARBITRO: Mazzoleni 6,5

MARCATORI:

NOTE:

SASSUOLO – IL MIGLIORE

DUNCAN 6,5 – Il centrocampista di Iachini è senza dubbio il più propositivo dei suoi. Garantisce un costante apporto in fase di ripiego ma si fa trovare sempre pronto in appoggio agli attaccanti. Ci prova fino all’ultimo.

SASSSUOLO – IL PEGGIORE 

BERARDI 5 – Da lui ci si aspetta sempre qualcosa in più ma anche oggi sfodera una prestazione molto deludente. Impalpabile nel primo tempo, nella ripresa ha subito il pallone buono per portare il vantaggio i suoi ma sbaglia clamorosamente. Tenta ancora un paio di conclusioni ma la mira latita. Lontano parente del talento cristallino ammirato nelle passate stagioni.

CAGLIARI – IL MIGLIORE

BARELLA 7 – Il centrocampista del Cagliari domani la metà campo. Prezioso in fase di copertura e bravo nel guidare il contropiede. Pericoloso nel finale quando calcia da lontanissimo e per poco non sorprende Consigli.

CAGLIARI – IL PEGGIORE

FARIAS 5,5 – Nel primo tempo si muove molto e crea qualche grattacapo alla difesa neroverde. Cala vistosamente nella ripresa complice anche un abbassamento generale di tutta la squadra. Non riesce mai ad essere veramente pericoloso.

SASSUOLO-CAGLIARI: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Sassuolo-Cagliari: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Sassuolo entra in campo con un altro spirito e ha subito una palla gol con Berardi che però spreca clamorosamente a tu per tu con Cragno. I padroni di casa ci provano ma Cragno non deve compiere alcun intervento. Cagliari pericoloso nel finale con un tiro da metà campo di Barella che impegna Consigli in angolo.

FINE SECONDO TEMPO

48′ – Calcio di punizione di Magnanelli dalla trequarti ma Goldaniga commette fallo in attacco

46′ – Barella calcia da metà campo e sorprende Consigli che si salva in corner

43′ – Il Sassuolo non sfrutta un buon calcio di punizione dalla trequarti e regala il pallone al Cagliari

41′ – Gioco fermo per un infortunio a Ceppitelli

38′ – Affondo sulla sinistra di Rogerio ma il suo cross finisce tra le braccia di Cragno

35′ – Goldaniga tenta la rovesciata sugli sviluppi di un corner ma colpisce in maniera sporca

32′ – Imbucata di Duncan che serve Matri ma Ceppitelli non lo fa girare e recupera il pallone

29′ – Sau si allarga sulla destra e cerca di servire Farias ma l’attaccante commette fallo

26′ – Berardi si muove sulla destra ma con il suo passaggio non riesce a servire Duncan

23′ – Peluso crossa dalla sinistra e trova Matri ma l’attaccante non riesce a girarsi

20′ – Babacar tenta il colpo di tacco in area ma non inquadra la porta

16′ – Babacar si invola sulla destra e serve Berardi al centro ma Ionita rientra e lo anticipa al momento del tiro

14′ – Duncan serve Berardi che da posizione defilata calcia di sinistro a volo ma il pallone esce di poco alto

12′ – Babacar prova il pallonetto dal limite dell’area ma non inquadra la porta

10′ – Cross dalla sinistra di Duncan ma Babacar non riesce ad arrivare sul pallone

7′ – Imbucata centrale di Berardi che serve Babacar ma è bravo Cragno in uscita bassa

4′ – Azione corale del Cagliari ma il triangolo tra Farias e Joao Pedro non si chiude e il Sassuolo riparte

1′ – Occasione per il Sassuolo con Berardi che si invola a tu per tu con Cragno ma sbaglia clamorosamente

0′ – Inizia il secondo tempo di Sassuolo-Cagliari!

SINTESI PRIMO TEMPO – Primi 45′ minuti di studio tra le due squadre che si chiude sullo 0-0. Parte meglio il Sassuolo che si affida ai movimenti del suo tridente per impensierire il Cagliari. Pericoloso Babacar in un paio di occasioni ma senza incidere. Gli ospiti sono cresciuti alla distanza e attaccano in ripartenza grazie alla velocità di Farias e Joao Pedro. Rossoblu costretti a sostituire Cigarini con Sau.

45′ – Sugli sviluppi del calcio di punizione, Missiroli stacca di testa nel cuore dell’area ma non inquadra la porta

43′ – Politano scappa ad Andreolli e il difensore del Cagliari lo stende da dietro

40′ – Calcio di punizione dalla trequarti per il Cagliari con Ceppitelli che svetta in area ma non inquadra la porta

37′ – Traversone da destra di Lirola, la palla arriva a Duncan che calcia di destro ma il suo tiro è deviato dalla difesa

34′ – Sau guida il contropiede del Cagliari ma nel tentativo di servire Joao Pedro sbaglia la misura del passaggio

31′ – Spunto di Lirola sulla destra, il suo cross trova la testa di Babacar ma il pallone finisce alto sopra la traversa

29′ – Contropiede del Cagliari. Farias si allarga sulla sinistra, punta Goldaniga e scarica per Sau ma il suo sinistro non inquadra la porta

25′ – Farias si muove sul centro destra e serve Joao Pedro al limite dell’area ma il suo tiro viene respinto dalla difesa neroverde

22′ – Duro scontro a centrocampo tra Magnanelli e Cigarini, il giocatore sardo è costretto al cambio

19′ – Gioco fermo per un colpo ricevuto da Ceppitelli

16′ – Occasione per il Sassuolo. Rovesciata di Politano sugli sviluppi di un corner con il pallone che esce di poco

15′ – Incursione di Berardi sulla destra che rientra sul sinistro e serve Duncan ma Andreolli lo anticipa di testa

12′ – Sventagliata di Magnanelli che pesca Babacar in area ma l’attaccante controlla con il braccio e l’arbitro ferma il gioco

10′ – Traversone centrale di Lykogiannis con il pallone intercettato in presa alta da Consigli

7′ – Azione insistita del Cagliari, il pallone arriva a Farias ma il suo tiro a volo è centrale e non impensierisce Consigli

5′ – Corner per il Sassuolo. Berardi calcia in area ma la difesa del Cagliari libera di testa

2′ – Babacar riceve la palla al limite dell’area ma il suo destro è debole e facile preda di Cragno

0′ – Inizia Sassuolo-Cagliari!

Sassuolo-Cagliari: formazioni ufficiali

SASSUOLO (4-3-3) – Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Babacar, Politano
ALLENATORE: Iachini

CAGLIARI (3-5-1-1) – Cragno; Andreolli, Ceppitelli, Castan; Padoin, Ionita, Cigarini, Barella, Lykogiannis; Joao Pedro; Farias
ALLENATORE: Lopez

Sassuolo-Cagliari: probabili formazioni e pre-partita

Beppe Iachini non rinuncia al 4-3-3. Davanti a Consigli, Lirola e Peluso avranno il compito di presidiare le fasce con al centro Acerbi e Goldaniga. Scalpita il nuovo acquisto Lemoas. A centrocampo Missiroli e Duncan agiranno come mezz’ali mentre in mediana Magnanelli è insidiato da Sensi. Al centro dell’attacco trova posto Babacar, con Politano e Berardi ai lati.

Lopez risponde con il 3-5-2. Davanti a Cragno opereranno Castan e Ceppitelli, con Pisacane che insidia Andreolli. A centrocampo Faragò e Padoin presidieranno le fasce. Al centro agiranno Cigarini e Barella, con Ionita e Lykogiannis in ballottaggio. Farias e Joao Pedro si giocano il ruolo di seconda punta al fianco di Pavoletti.

SASSUOLO (4-3-3) – Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Babacar, Politano.
PANCHINA: Pegolo, Marson, Rogerio, Lemos, Adjapong, Mazzitelli, Biondini, Sensi, Cassata, Matri, Pierini, Ragusa.
ALLENATORE: Iachini

CAGLIARI (3-5-2) –  Cragno; Andreolli, Ceppitelli, Castan; Faragò, Ionita, Cigarini, Barella, Padoin; Joao Pedro, Pavoletti.
PANCHINA: Rafael, Romagna, Pisacane, Miangué, Lykogiannis, Dessena, Caligara, Cossu, Deiola, Farias, Han, Sau.
ALLENATORE: Lopez

Beppe Iachini ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa: «Affrontiamo una squadra che si conosce bene” ha affermato il tecnico in conferenza stampa “compatta e che ha qualità tecniche per ripartire. Ci vorrà grande partita da parte nostra organizzazione, spirito e attenzione e intensità, tutti questi fattori dovranno portare il risultato. Il Cagliari è una squadra solida che porta i centrocampisti a fare densità e che può contare su attaccanti veloci e bravi negli inserimenti: da parte nostra c’è grande rispetto e grande attenzione necessaria in entrambe le fasi. Far partite ottime a livello individuale porta a ottenere i risultati e a questo dobbiamo puntare». 

Anche Lopez ha parlato in conferenza stampa: «La gara di domani ha la stessa importanza delle gare contro Benevento e VeronaÈ una partita da fare con tanta concentrazione. Con il Benevento abbiamo avuto tante occasioni da gol, ma bisogna farlo. Lo stesso contro l’Hellas. Dobbiamo chiuderle prima. Sarà diversa da quella di Crotone di settimana scorsa. Dovremo giocare molto di più, sempre battagliando. Ci sono state partite dove abbiamo giocato bene e in questa gara dovremo cercare di essere all’altezza. Questa partita va aggredita. Sono una buona squadra, mi piacciono, anche se non ha la qualità delle grandi. Dobbiamo provare a limitarli ma cercare di fare male. Bisogna avere pazienza e non provare a vincere dopo 5 minuti. Ho detto ai ragazzi di tenere più palla e cercare la giocata. Quando non hai palla andremo a fare marcature preventive per recuperarla. Contro l’Udinese hanno fatto un’ottima gara. Noi dovremo giocare con la testa».

Sassuolo-Cagliari: i precedenti del match

Sono 3 i precedenti al Mapei Stadium tra Sassuolo e Cagliari con 1 vittoria dei neroverdi e 2 pareggi. L’ultima volta è finita 6-2 per i padroni di casa grazie ai gol di Magnanelli, Berardi, Politano, Iemmello, Matri e all’autogol di Borriello. Inutili i gol di Sau e Ionita per i sardi.

Sassuolo-Cagliari: l’arbitro del match

L’arbitro della partita è Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo. Sono 5 i precedenti con il Sassuolo con un bilancio di 2 vittorie e 3 sconfitte. Ben 16 quelli con il Cagliari con un bilancio di 1 sola vittoria, 6 pareggi e 9 sconfitte. Quest’anno Mazzoleni ha già arbitrato 11 gare con 25 gialli, un rosso e 4 rigori fischiati.

Sassuolo-Cagliari Streaming: dove vederla in tv

La partita andrà in onda a partire dalle ore 12.30 in diretta sulle frequenze Sky Calcio 1 e Sky Supercalcio (anche in HD). Non solo, perché Sassuolo-Cagliari sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go Serie A TIM TV. La gara sarà visibile anche tramite decoder TIMvision e potrà essere acquistata anche sulla piattaforma Sportube.