Serie A – 5^ giornata, Fiorentina – Juventus: le pagelle

© foto www.imagephotoagency.it

Calcionews24.com ha espresso il proprio giudizio in merito alle prestazioni offerte sul campo dai giocatori di Fiorentina e Juventus.

FIORENTINA

Viviano 6: mai impegnato dagli attaccanti bianconeri, ma attento nelle poche occasioni degne di nota di stampo juventino.
Rodriguez 6,5: Bravo più volte a fermare le iniziative avversarie.
Roncaglia 8: un vero e proprio fenomeno della difesa, e non solo. Ottimo scudo ma anche pericoloso in zona gol e sempre presente in ogni zona del campo per cercare di fare la differenza.
Tomovic 6: prestazione senza sbavature, regge bene nel finale.
Cuadrado 6: sempre molto propositivo ma non sfrutta bene diverse palle che potevano essere trasformate in ghiotte occasioni da gol.
Romulo 6,5: buona capacità di inserimento e pericolo costante per la difesa bianconera. A volte pecca di leziosità. (Dal 46′ st Migliaccio sv).
Pizarro 7,5: prestazione da vero regista. Gioca una quantità enorme di palloni, sbagliandone quasi nessuno.
Borja Valero 6,5: non nasconde la grande qualità di cui è dotato ma deve ancora inserirsi bene negli schemi tattici della squadra.
Pasqual 7,5: pericolo costante dei bianconeri sulla fascia sinistra. Tanti cross e un quasi gol.
Ljajic 6,5: l’intesa con Jovetic non è ancora giunta a livelli accettabili. Pesa il clamoroso errore solo davanti a Buffon nel finale del primo tempo. (Dal 31′ st Mati Fernandez 6: ci mette la solita qualità e proprio da lui sono partite la maggior parte delle azioni più pericolose costruite dai viola nel finale).
Jovetic 6: da uno come lui, in partite come queste, ci si aspetta sempre qualcosa in più. (Dal 42′ st Toni sv).

JUVENTUS

Buffon 6: La Fiorentina non trova la porta con pericolosità ma si fa sempre trovare pronto sulle palle alte e sui cali piazzati.
Chiellini 6,5: Buon primo tempo, nel quale ha salvato più volte in occasione delle iniziative avversarie. Cala nella ripresa ma senza far correre rischi ai compagni.
Barzagli 6,5: Prova attenta con poche sbavature.
Bonucci 6,5: Considerate le condizioni precarie con cui si è presentato in campo, ha retto bene e disputato una prova dignitosa.
Giovinco 5,5: Ennesima occasione sprecata per poter spiccare il volo, ma è stato poco aiutato dai compagni.
Pirlo 5,5 : Il faro del gioco bianconero è apparso lento e stanco come quasi mai negli ultimi due anni.  Pochi lampi di genio, e i compagni ne hanno sofferto. (Dal 23′ st Pogba 6: pochi squilli ma non commette errori)
Asamoah 7: Il migliore in campo dei suoi. Presenza massiccia a centrocampo, dove si rivela preziosissimo in fase di interdizione.
Vidal 5: Prova impalpabile. Pochi squilli a fronte di un eccessivo nervosismo nel corso del match che gli ha causato un ammonizione.
Giaccherini 6: Tra i più attivi dei bianconeri, anche se a sprazzi. A momenti pecca di precisione. (Dal 29′ st Marchisio 5: non entra mai in partita)
Lichsteiner 6: Non è certo stata la sua serata migliore ma non si può negare che non abbia messo in campo la giusta dose di impegno.
Quagliarella 5: Solo un fantasma di quello ammirato nell’ultima settimana tra Londra e Torino. Anche se non riceve tantissimi palloni giocabili. (Dal 13′ st Vucinic 6: sicuramente il migliore del reparto offensivo bianconero, ma non riesce a trasmettere la scossa ai compagni)