Connettiti con noi

Calcio Femminile

Serie A femminile, una poltrona per tre: assalto al trono della Juve

Pubblicato

su

Serie A femminile, una poltrona per tre: assalto al trono della Juve. Roma e Sassuolo premono dietro alle bianconere

Chi pensava che la Serie A femminile fosse terminata a dicembre, quando la Juventus Women guardava le inseguitrici dall’alto dei suoi 8 punti di vantaggio, in futuro dovrà stare più attento a trarre conclusioni avventate. Il finale di campionato non è scontato e potrebbe essere diverso da quello degli ultimi 4 anni: il trionfo bianconero non è più da considerarsi ineluttabile epilogo. Questa la grande verità emersa dallo scontro diretto di Vinovo tra Juve e Roma, pari e patta ma giallorosse superiori per mole di gioco, condizione fisica e occasioni create. È la verità dettata dal trend delle ultime giornate: la squadra di Montemurro pare scarica e inceppata, persino nervosa, alimentando così le velleità di rimonta delle brillanti ragazze di Spugna che ora incalzano a -3.

«La Juventus sta pagando gli impegni europei, noi crediamo nello scudetto perché 3 punti non sono molti. Sognare non costa nulla», ha dichiarato il tecnico delle capitoline. Potrebbero essere 3 anche per il Sassuolo, domani impegnato nella tutt’altro che proibitiva trasferta contro la Lazio. Le neroverdi hanno perso Sofia Cantore per infortunio fino al termine della stagione ma esprimono da inizio anno un calcio piacevole ed efficace grazie all’ottimo lavoro di Gianpiero Piovani. A sei giornate e mezzo dalla fine del campionato non ci sentiamo di includere il Milan nella corsa allo scudetto ma il Diavolo è comunque attore protagonista nella bagarre Champions (primi due posti) che comprende a sua volta Roma, Sassuolo e forse addirittura la Juve.

Con diversi scontri diretti ancora da giocare tutto può succedere, anche perché l’innalzamento del livello medio del campionato rende qualsiasi gara incerta. La Juve resta la favorita per il tricolore per diversi motivi (rosa più forte, varia e abituata a vincere) ma l’imminente duello Champions col Lione potrebbe portare via ulteriori energie fisiche e mentali alle bianconere che in questa stagione hanno giocato una decina di partite in più rispetto alle antagoniste. Tutto aperto, vietato trarre conclusioni avventate: Roma e Sassuolo assaltano il trono bianconero.

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.