Skriniar sicuro: «Sarà difficile ma andremo agli ottavi di Champions»

Skriniar Inter
© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato mentre era nel ritiro della Slovacchia, Milan Skriniar ha parlato di Inter e del suo futuro a 360°

Lunga intervista da parte della rivista HatTrick a Milan Skriniar mentre il difensore era impegnato in Nazionale. Questi i passaggi più importanti del giocatore slovacco su Inter e futuro.

SLOVACCO PIÙ COSTOSO – «Credo che qualcuno sicuramente mi supererà presto, perché voglio che i giovani calciatori possano crescere anche in Slovacchia. Ovviamente per me andrà bene se il mio cartellino aumenta e se dovessi rimanere un giocatore così apprezzato. Ma devo dimostrarlo sul campo crescendo ancora, perché ho solo ventiquattro anni. In tal caso, il mio prezzo continuerà a salire»

CHAMPIONS – «Personalmente, sono stato felice del girone, perché giochiamo a calcio principalmente per giocare contro i migliori e in questo gruppo ci siamo risuciti avendo Borussia Dortmund che Barcellona, ​​che sono stati all’avanguardia per anni con grandi prestazioni. Non vedevo l’ora di giocare le partite con loro e non vedo l’ora, malgrado in avvio abbiamo pareggiato con lo Slavia Praga e poi perso a Barcellona. Forse sarebbe stato più facile senza squadre blasonate, ma persino squadre come Zenit San Pietroburgo, Shakhtar Donetsk o Slavia Praga hanno una certa qualità, come ci hanno mostrato i cechi a settembre. Eppure si vuole giocare negli stadi più grandi e contro i migliorie più famosi rivali come Barcellona e Dortmund».

QUALIFICAZIONE – «So che sarà difficile, ma credo che arriveremo agli ottavi. E se devo indovinare la classifica, dico prima Barcellona, ​​lnter seconda, poi BVB e Slavia. Credo nella qualificazione, è quello che desideriamo tutti nello spogliatoio ed è quello il nostro obiettivo»