Taglio stipendi giocatori Inter: due le strade possibili. I dettagli

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter ha iniziata a imbastire i discorsi con i propri giocatori per il taglio degli stipendi: due le strade possibili per il club

Dopo la Juve anche l’Inter ha iniziato a imbastire i discorsi con i propri giocatori sul taglio degli stipendi. Come riporta La Gazzetta dello Sport i dialoghi tra Beppe Marotta, Handanovic e lo spogliatoio nerazzurro hanno portato al sì totale delle parti. Ovviamente anche Conte (che guadagna 11 milioni di euro l’anno) ha dato la sua approvazione.

Il monte ingaggi dell’Inter è pari a 150 milioni di euro e per portare ad una significativa riduzione degli stipendi ci sarebbero due strade: qualora la stagione non ricominciasse, si andrebbe verso una riduzione importante con il taglio degli stipendi di aprile, maggio, giugno e parzialmente anche quello di marzo (l’Inter si è allenata ad Appiano fino al giorno 11 marzo). Taglio che porterebbe un risparmio di 40 milioni. Se invece la stagione dovesse continuare, ecco che il taglio riguarderebbe solo i mesi di marzo e aprile, senza escludere la spalmatura sul prossimo bilancio.