Connettiti con noi

Hanno Detto

Torino, Juric: «4 punti dal quarto posto. Belotti? Mi è piaciuto»

Pubblicato

su

Juric

Ivan Juric, allenatore del Torino, ha parlato al termine del match vinto contro l’Udinese: le sue dichiarazioni

Ivan Juric, allenatore del Torino, ha parlato al termine del match vinto contro l’Udinese. Le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN.

TORINO – «Loro pressavano le nostre caratteristiche sono quelle di giocare sull’intensità e la seconda palla. C’è da migliorare, spero di alzare ancora il livello di uomini come Brekalo, Praet e Belotti. Non è stata una grande partita, però abbiamo fatto bene. Dopo il 2-0 eravamo in controllo e dovevamo essere più incisivi. L’Udinese è una squadra veramente tosta, costruita bene».

BELOTTI – «Ha fatto cose giuste, oggi mi è piaciuto molto. Gli è mancato solo il gol, deve lavorare con serenità. Con un attaccante come lui in forma sicuramente la squadra alza il livello».

MILINKOVIC-SAVIC – «Un ragazzo che ha le qualità giuste, non ha mai avuto opportunità per giocare. La scelta è stata del nostro allenatore dei portieri, all’inizio aveva un po’ di atteggiamenti particolari. Adesso deve continuare cosi con umiltà, è un portiere moderno. Deve continuare così».

DJIDJI – «Djidji da inizio anno sta facendo bene, si allena forte e ha giocato col naso rotto. La partita è stata molto difficile e tosta, potevamo chiuderla su 2-0 non abbiamo gestito bene soffrendo fino alla fine».

CALENDARIO – «Abbiamo giocato belle partite contro grandi squadre che abbiamo perso per episodi, questa partita mi è piaciuto molto il secondo gol, la carica agonistica. Ci sono margini di miglioramento in questa squadra, si può muovere meglio la palla e anche dietro dobbiamo sistemare delle cose. Da qui a Natale mi aspetto di fare più punti possibile, siamo a quattro punti dal quarto posto e il campionato è molto competitivo».