Connettiti con noi

Hanno Detto

Torino, Praet: «Mi piace il calcio di Juric. Belotti importante e su Linetty…»

Pubblicato

su

Praet

Il Torino ha presentato Dennis Praet, tornato in Italia dopo l’esperienza al Leicester: ecco le sue dichiarazioni

Conferenza stampa di presentazione per Dennis Praet, nuovo giocatore del Torino. Il centrocampista belga ha risposto alle domande dei giornalisti presenti:

PRIME SENSAZIONI – «E’ stata una lunga giornata la mia prima qui, non avevo visto nessuno quando sono arrivato se non il personale del centro medico. Ora ho conosciuto tutti, mi hanno accolto bene e c’è un gruppo affiatato. Sono contento di essere arrivato».

RUOLO – «Posso giocare in mediana o come trequartista, in Nazionale abbiamo lo stesso modo di giocare: all’inizio ho fatto il centrocampista, poi mi sono spostato più avanti. Posso fare entrambi i ruoli».

JURIC – «E’ un tecnico molto bravo, che vuole che la sua squadra pressi alto: mi piace il suo modo di intendere il calcio. Siamo offensivi e non vogliamo aspettare l’avversario, ho parlato con Linetty prima di venire e mi ha confermato. Queste sono le cose che il mister ci chiede».

TORINO – «E’ un grande club. Ho giocato alla Sampdoria e ricordo che ogni anno faticavamo contro il Toro. Era una squadra fisica e difficile da affrontare, oggi ci sono tanti giocatori forti e c’è tanto potenziale per fare bene, che è quello che vogliamo».

LINETTY – «Abbiamo giocato insieme alla Sampdoria, tenendo i contatti. L’ho sentito e mi ha parlato molto bene del club, dei compagni e dell’allenatore».

BELOTTI – «Lo conosco bene, è il capitano e allo stadio abbiamo sentito l’affetto per lui. E’ importante per la squadra, purtroppo non mi sono ancora allenato insieme ad Andrea e speriamo che torni presto. Mi auguro di fare bene insieme a lui lì davanti».

OBIETTIVI – «Dobbiamo guardare ogni singola partita. Le ultime stagioni non sono state al livello del Toro: dobbiamo fare meglio, cercando continuità di risultati. E tutti insieme possiamo fare bene».