Torino vigile su Acerbi ma il Sassuolo chiede troppo

Acerbi
© foto www.imagephotoagency.it

Il Torino segue da vicino la situazione di Francesco Acerbi ma il Sassuolo continua a sparare alto

Il Torino resta vigile sulla situazione di Francesco Acerbi. Il difensore del Sassuolo a fine anno ha apertamente dichiarato di voler lasciare i neroverdi al termine della scorsa stagione e con il contratto in scadenza nel 2018 i tempi sembrano maturi per una sua partenza. Nelle scorse settimane il giocatore era stato accostato prima allo Zenit San Pietroburgo e poi al Galatasaray ma al momento tutte le trattative sono in stand by. Per questo il club granata continua a monitorare il suo profilo.

Il Sassuolo però resta fermo sulle sue posizioni e non scende dalla sua richiesta di 10 milioni di euro per il centrale 29enne. Questi prezzi hanno spaventato il club granata che aquel punto si è defilato in attesa di nuovi sviluppi. Sempre viva la trattativa che porta a Paletta del Milan: le due società hanno un accordo di massima e anche con il giocatore l’intesa non sembra poi così lontana. In ogni caso il club sarebbe contento di regalare due centrali di spessore a mister Mihajilovic per puntare ad un posto in Europa dopo la scorsa stagione segnata da alti e bassi.