Toro, Ancelotti blocca Verdi, con Laxalt verso Bergamo si punta su Dimarco

Toro, Ancelotti blocca Verdi, con Laxalt verso Bergamo si punta su Dimarco
© foto www.imagephotoagency.it

Il mercato del Toro stenta a decollare, e se Verdi e Laxalt si allontanano, prende quota l’idea Dimarco per la fascia sinistra

Alla borsa del Toro la giornata di ieri ha fatto registrare il forte ribasso dei titoli di Verdi e Laxalt, mentre è in forte crescita quello di DimarcoCarlo Ancelotti ha di fatto bloccato la cessione del fantasista pavese, in attesa dell’arrivo di una punta oltre al messicano Lozano. La società granata, forte dell’accordo col giocatore, è disposta ad attendere, ma in tanto valuta le possibili alternative per rinforzare la rosa di Mazzarri. Intanto il mister livornese dovrà affrontare la doppia sfida che vale l’Europa con il Wolverhampton con la rosa che ha concluso lo scorso campionato.

Nessuna buona notizia nemmeno per la fascia sinistra. Il Milan, che deve sfoltire la rosa, ha oggi accettato di liberare in prestito Diego Laxalt. Sull’uruguayano c’è grande concorrenza, tra cui Olympique Lione e Marsiglia, ma a spuntarla sarà l’Atalanta. Laxalt ha scelto Bergamo perché vi ritroverà Gasperini, con cui ha già lavorato con profitto a Genova. Cresce così la pista che porta a Federico Dimarco, che lascerà l’Inter se i nerazzurri riusciranno ad arrivare a Biraghi. Anche in questo caso però ci sarà da aspettare, e con Ola Aina ed eventualmente Berenguer, Mazzarri dispone di alternative in grado di garantire un giusto cambio ad Ansaldi. L’alternativa a Dimarco resta l’olandese dell’Az Alkmaar Thomas Ouwejan.