Tunisia-Inghilterra 1-2, Mondiali 2018: pagelle e tabellino

Tunisia-Inghilterra, gruppo G Mondiale Russia 2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

L’Inghilterra batte la Tunisia 2-1 nella seconda gara del gruppo G dei Mondiali di Russia 2018 (nel pomeriggio il Belgio ha superato 3-0 il Panama). Partita a tratti spettacolare alla Volgograd Arena, con la Nazionale inglese che ha dominato la gara per gran parte del primo tempo. Alla rete di Kane, bravo a ribadire in rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo, all’11’ ha poi risposto il tunisino Sassi, che ha trasformato un calcio di rigore concesso dall’arbitro Roldan per una manata dubbia di Walker su Fakhreddine Ben Youssef. Nel secondo tempo la Tunisia ha per lungo tempo controllato bene il risultato, senza concedere affondi decisivi agli inglesi; nel primo minuto di recupero, ancora sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è di nuovo Kane a segnare la rete della vittoria con un colpo di testa ravvicinato. La selezione guidata da Gareth Southgate comanda adesso il gruppo G insieme al belgio: le prossime gare in programma sono adesso Belgio-Tunisia (sabato 23 giugno) e Inghilterra-Panama (domenica 24 giugno).

Tunisia-Inghilterra 1-2: tabellino

MARCATORI: 11′ Kane, 35′ rig. Sassi, 91′ Kane

TUNISIA (4-3-3) – Hassen 6,5 (15′ Ben Mustapha 6); Bronn 6, Ben Youssef S. 5,5, Meriah 6, Maaloul 6; Skhiri 6, Badri 6,5, Sassi 6,5; Khazri 6 (85′ Khalifa s.v.), Ben Youssef F. 7, Sliti 5 (74′ Ben Amor 5,5). A disposizione: Mathlouthi, Ben Mustapha, Benalouane, Bedoui, Haddadi, Nagguez, Ben Amor, Khalil, Chaalali, Khaoui, Srarfi, Khalifa. Ct: Nabil Maaloul.

INGHILTERRA (3-5-2)Pickford 6; Walker 6, Stones 6,5, Maguire 6; Trippier 6,5, Lingard 5 (93′ Dier s.v.), Henderson 6, Alli 6 (80′ Loftus-Cheek 6), Young 6,5; Sterling 5,5 (68′ Rashford 6), Kane 7,5. A disposizione: Butland, Pope, Rose, Cahill, Jones, Dier, Delph, Loftus-Cheeck, Alexander-Arnold, Welbeck, Rashford, Vardy. Ct: Gareth Southgate.

ARBITRO: W. Roldan (Colombia)

NOTE: Ammonito Walker

TUNISIA – IL MIGLIORE

F. BEN YOUSSEF 7 – Nel primo tempo gioca da attaccante di destra e guadagna il calcio di rigore che vale il momentaneo pareggio; nella seconda frazione viene arretrato a terzino destro ed è protagonista di una prova difensiva imponente.

TUNISIA – IL PEGGIORE

SLITI 5 – Cerca troppo spesso la giocata individuale e, in un paio di occasioni, calcia in maniera largamente imprecisa.

INGHILTERRA- IL  MIGLIORE

KANE 7,5 – E’ decisivo e, per un attaccante come lui, basta. Braccato continuamente dai difensori tunisini, anche con contatti al limite della regolarità, apre e chiude le marcature da centravanti di razza quale è.

INGHILTERRA – IL PEGGIORE

LINGARD 5 – Non incide, è lento e, nel primo tempo, fallisce un paio di limpide occasioni per andare in rete.

Tunisia-Inghilterra: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il ritmo della partita stenta a decollare e la Tunisia controlla bene il risultato di fronte a un’Inghilterra molto meno creativa rispetto al primo tempo. Dopo 45′ senza limpide occasioni darete, nel primo minuto di recupero arriva la rete decisiva: la firma nuovamente Kane, che segna di testa ancora sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

45’+4′ E’ finita a Volgograd: l’Inghilterra batte la Tunisia 2 a 1 con una rete nei minuti di recupero di Kane, autore di una doppietta.

45’+3′ Ultimo cambio nell’Inghilterra: esce Lingard, entra Dier

45’+1′ LA RETE DELL’INGHILTERRA! SU CALCIO D’ANGOLO BATTUTO DA TRIPPIER, STACCO DI TESTA DI HENDERSON E SUCCESSIVO APPOGGIO IN RETE DI TESTA DI KANE. 1-2

45′ Decretati 4 minuti di recupero

43′ Pallone in area tunisina: velo di Rashford e conclusione di Lingard, pallone stoppato dalla difesa

40′ Terzo ed ultimo cambio nella Tunisia: esce il capitano Khazri, entra Khalifa

35′ Seconda sostituzione attuata da Southgate: esce Dele Alli, entra Loftus-Cheek

34′ Punizione calciata da Young dai 20 metri: pallone altro sopra la traversa

29′ Secondo cambio nella Tunisia: esce Sliti, entra Ben Amor

27′ Conclusione di Sliti dal limite, pallone impreciso

27′ Pallone in verticale di Sassi a trovare Khazri, il tiro del tunisino viene chiuso col corpo da Stones

24′ Punizione di Trippier dai 30 metri: pallone a giro, a lato

23′ Primo cambio nell’Inghilterra: esce Sterling, entra Rashford

19′ L’Inghilterra cerca l’affondo decisivo, Tunisia che si copre bene

12′ Tunisia in reiterato possesso palla, attaccata dal pressing dell’Inghilterra

6′ Su calcio d’angolo, colpo di testa di Dele Alli: para Ben Mustapha

1′ E’ iniziato il secondo tempo di Tunisia-Inghilterra, squadre in campo senza cambi da segnalare


SINTESI PRIMO TEMPO – Avvio di grande intensità da parte dell’Inghilterra: nei primissimi minuti subito due grandi occasioni con Lingard (bravo Hassen) e Sterling. Inglesi con la partita in mano che esprimono un gioco di alto livello e passano in vantaggio all’11’: su respinta di Hassen, Kane ribadisce in rete da pochi metri. La Tunisia esce solo dopo la mezzora: al 33′ l’arbitro Roldan decreta un calcio di rigore i nordafricani per una manata di Walker a Ben Youssef in area; Sassi trasforma poi con freddezza dagli undici metri. Sul finire del tempo, altre tre occasioni per l’Inghiltrrra con Dele Alli e due volte con Lingard (nella seconda occasione palla sul palo esterno).

45’+3′ Finisce il primo tempo alla Volgograd Arena: Tunisia e Inghilterra vanno al riposo sull’1-1.

45′ Decretati 3 minuti di recupero

44′ Lingard, lanciato a rete, conclude davanti a Ben Mustapha: pallone sul palo esterno!

43′ Ancora Inghilterra in avanti: sponda di Dele Alli per Lingard e conclusione ravvicinata, pallone deviato in angolo dalla difesa avversaria

39′ Azione reiterata in area tunisina: sugli sviluppi di un calcio di punizione, Dele Alli colpisce di testa, il pallone tocca la traversa e viene rinviato dai difensori tunisini

35′ LA TUNISIA PAREGGIA! SASSI TRASFORMA DAGLI 11 METRI CON UN PRECISO TIRO D INTERNO DESTRO. 1-1

33′ Calcio di rigore per la Tunisia. Ben Youssef, raggiunto da un cross in area, viene colpito con una manata da Walker: l’arbitro Roldan decreta la massima punizione e ammonisce il difensore inglese

31′ Schema su calcio di punizione da parte dell’Inghilterra: Trippier cerca e trova Maguire in area, il suo colpo di testa viene bloccato da Ben Mustapha

27′ Azione offensiva dell’Inghilterra e conclusione di Sassi dal limite: pallone deviato in angolo da Maguire

24′ Su cross di Young, conclusione ravvicinata di Dele Alli: pallone colpito male, sul fondo

23′ Spunto di Sliti che salta Dele Alli e conclude da lontano: pallone altissimo

22′ La Tunisia guadagna il primo calcio d’angolo della gara

18′ L’Inghilterra continua nel suo gioco offensivo: su una respinta della difesa tunisina, tiro di prima di Henderson e parata centrale di Ben Mustapha

15′ Hassen esce dal campo in lacrime, al suo posto entra Ben Mustapha

13′ Gioco momentanemente fermo per un infortunio al portiere tunisino Hassen, che da qualche minuto lamentava un dolore alla spalla sinistra

11′ L’INGHILTERRA VA IN VANTAGGIO! SUGLI SVILUPPI DEL CALCIO D’ANGOLO, COLPO DI TESTA DI STONES E RESPINTA DI HASSEN, KANE E’ PRONTO A RIBADIRE IN RETE CON UN TOCCO DI DESTRO. 0-1

10′ Conclusione di Kane dai venti metri, pallone ‘sporcato’ che finisce in calcio d’angolo

4′ Ancora una grande occasione per gli inglesi: azione pregevole tra Dele Alli, Lingard e Sterling: quest’ultimo, in posizione dubbia, fallisce la battuta a rete da posizione più che favorevole

3′ Inghilterra vicina al gol: su una respinta idelle difesa tunisina, Lingard conclude di prima intenzione, parata col piede del portiere tunisino Hassen

1′ La partita è iniziata! Calcio d’avvio dell’Inghilterra

Squadre in campo alla Volgograd Arena, tra poco il calcio d’avvio di Tunisia-Inghilterra!

Tunisia-Inghilterra: formazioni ufficiali, Cahill e Dier in panchina, Maguire e Lingard dal 1′

TUNISIA (4-3-2-1) – Hassen; Bronn, Ben Youssef S., Meriah, Maaloul; Skhiri, Badri, Sassi; Ben Youssef F., Sliti; Khazri.

INGHILTERRA (3-5-2)Pickford; Walker, Stones, Maguire; Trippier, Lingard, Henderson, Alli, Young; Sterling, Kane.

Tunisia-Inghilterra: probabili formazioni e pre-partita

La Tunisia guidata dal ct Nabil Maaloul dovrebbe puntare su uno schieramento offensivo; squadra così probabilmente schierata col 4-2-3-1: Mathlouthi in porta, linea difensiva formata da Nagguez, Meriah, Ben Youssef e Ali Maaloul. A centrocampo si scaldano Sassi e Ben Amor; sulla trequarti, Badri, Khaoui e Sliti sono pronti a supportare la punta Khazri. L’Inghilterra di Gareth Southgate, al suo esordio da ct ai Mondiali, è pronta a scendere in campo col 3-4-2-1; davanti al portiere Pickford, va verso la conferma la rodata difesa con Walker, Stones e Cahill. A centrocampo sono pronti Trippier, Dier, Henderson e Young; sulla trequarti di campo si scaldano Alli e Sterling, pronti a supportare la punta Harry Kane.

TUNISIA (4-2-3-1) – Mathlouthi; Nagguez, Meriah, Ben Youssef, Maaloul; Sassi, Ben Amor; Badri, Khaoui, Sliti; Khazri.
INGHILTERRA (3-4-2-1) – Pickford; Walker, Stones, Cahill; Trippier, Henderson, Dier, Young; Alli, Sterling; Kane.

Tunisia-Inghilterra: i precedenti del match

I precedenti tra Tunisia e Inghilterra sono due; il primo storico risale al giugno 1990: in amichevole giocata a Tunisi, le due formazioni pareggiarono 1-1. Poi, ai Mondiali di Francia ’98, le due squadre si incontrarono nella fase a gruppi: in quel caso, vittoria inglese per 2-0 (reti di Shearer e Scholes).

Tunisia-Inghilterra: l’arbitro del match

L’arbitro di Tunisia-Inghilterra è il colombiano Wilmar Roldan. 38 anni, ha esordito ai Mondiali nella manifestazione di Brasile 2014 arbitrando Messico-Camerun (1-0) e Corea del Sud-Algeria (2-4). Roldan è alla prima direzione di Tunisia e Inghilterra, selezioni di cui non ha mai arbitrato alcuna gara, neanche delle formazioni giovanili.

Tunisia-Inghilterra Streaming: dove vederla in tv

Tunisia-Inghilterra verrà trasmessa a partire dalle ore 20 in diretta tv in chiaro sulle frequenze di Canale 5. La gara potrà poi essere seguita anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile direttamente dal sito di Mediaset.


Leggi anche: MONDIALI RUSSIA 2018: CALENDARIO E PROGRAMMAZIONE