Connettiti con noi

Hanno Detto

Udinese, Beto in conferenza: «Sento fiducia, faremo bene. E sul fantacalcio…»

Pubblicato

su

Udinese

Beto, neo attaccante dell’Udinese, è stato presentato in conferenza stampa: ecco le sue prime dichiarazioni

Giorno di presentazione per Beto in casa Udinese. Il neo attaccante bianconero si è presentato così in conferenza stampa:

CARATTERISTICHE – «Ho caratteristiche difficili da trovare, perché abbino velocità e fisicità. Mi sono trovato subito bene in questo gruppo, mi hanno accolto alla grande, dai compagni allo staff. Sarà un periodo anche divertente grazie a questo ambiente. Le parole del direttore mi fanno sentire importante, percepisco fiducia attorno a me».

MODELLI – «Il mio primo idolo è stato Eto’o, ma negli anni ho apprezzato tanti altri attaccanti come Drogba, ma anche Lewandowski, Lukaku o Haaland. Li osservo per studiare il loro modo di giocare».

COMPAGNI D’ATTACCO – «Sono entusiasta di poter giocare con giocatori di alto livello, penso di potermi completare bene con loro in campo per stile di gioco e per la loro qualità. Posso ricevere assist e creare situazioni tattiche interessanti».

OBIETTIVI PERSONALI – «Ho segnato tanto nel campionato portoghese, ma chiaramente è diverso da quello italiano. Penso che servirà un periodo di adattamento e in questo dovrò essere rapido. Voglio aiutare la squadra segnando più gol possibili e spero che accada presto».

ATTESE – «Per ora l’unica cosa che ho capito ora è che tutti giocano al fantacalcio e che evidentemente mi hanno comprato. Il mio obiettivo è non deludere chi ha voluto investire su di me».

GOTTI – «Mi ha chiesto di rimanere calmo e lavorare duramente perché con la qualità che c’è nell’Udinese sarà semplice inserirsi e fare una buona stagione. E’ un tecnico di personalità e con una filosofia di gioco ben delineata, avere punti di riferimento è importante per noi».