Udinese, Heurtaux: «Il rigore poteva cambiare la partita»

© foto www.imagephotoagency.it

ATALANTA UDINESE HEURTAUX – Protagonista, suo malgrado, per un gol sbagliato in Atalanta-Udinese, il difensore francese Thomas Heurtaux ha commentato la sconfitta dei friulani in casa della Dea. Ecco le sue parole in mixed zone riportate dal sito ufficiale dell’Udinese: «Quello del rigore è stato un episodio strano. L’arbitro ha fischiato e poi, mentre Totò stava per battere, nessuno di noi ha capito cosa stesse facendo il guardalinee, che poi ha cambiato la decisione dell’arbitro, prendendosi una bella responsabilità. Era l’episodio che ci poteva permettere di cambiare la partita, dopo un primo tempo giocato davvero male. Nel secondo tempo abbiamo fatto un pochino meglio, ma ancora troppo poco per conseguire un buon risultato».

I PROBLEMI DIFENSIVI – Un accenno poi ai problemi specifici del reparto difensivo, con i gol concessi con troppa facilità: «E’ vero che quest’anno veniamo puniti a ogni piccolo errore. Quando prendiamo gol poi sappiamo che è difficile reagire, soprattutto fuori casa. Quindi dobbiamo lavorare per evitare questi errori. Nel primo tempo non abbiamo giocato da Udinese ed è normale che se giochi così male, poi perdi».