Uefa, Eca e Leghe d’accordo: prima i campionati poi le coppe europee. Il punto

© foto www.imagephotoagency.it

La volontà di Uefa, Eca e delle Leghe nazionali è la stessa: finire prima i campionati e poi le coppe europee. Il punto

La volontà di tutte le parti in causa (ECA, UEFA, Leghe Nazionali e club) resta la stessa: finire la stagione e i rispettivi campionati. Ovviamente si tornerà in campo se e solo se le condizioni sanitarie lo permetteranno. Come spiega Il Corriere dello Sport, UefaEca Leghe europee concordano: prima la chiusura dei campionati nazionali e poi le coppe europee.

Ipotesi: si ricomincia a giugno? Fino a luglio si giocano i campionati, poi si riprendono le coppe (che terminerebbero nella terza settimana di agosto). Da capire le modalità di svolgimento per queste ultime: gare secche o final four? Il grande punto interrogativo, poi, riguarda la stagione 2020/2021. Se la finale di Champions si dovesse giocare dopo ferragosto (altra ipotesi), la nuova stagione potrebbe partire più tardi, nel weekend del 12-13 settembre, chiudendosi poi in ogni caso il 1° giugno 2021 per lasciare spazio e Europeo e Coppa America. Si tratta ovviamente ancora di una bozza da sistemare ancora con tutti i dettagli del caso.