Juventus, Raiola: «Pogba ammira il Real ma non avrebbe problemi a restare»

© foto www.imagephotoagency.it

Ancora l’agente: «Lo scorso anno la Juve lo voleva cedere ma Paul ha rifiutato le offerte»

Ancora nubi sul futuro di Paul Pogba. La Juventus vuole trattenere il campione francese ma difficilmente direbbe di no a un’offerta a tre cifre, quella che potrebbe mettere sul tavolo il Real Madrid. Mino Raiola, procuratore di Pogba, ha parlato del futuro del francese a “Marca“: «Parlo molto con Paul, abbiamo le idee chiare. Lo scorso anno la Juve aveva raggiunto un accordo per la cessione con 4 squadre ma Paul non voleva andare via perché aveva ben chiaro il progetto tecnico dei bianconeri, che conta più del denaro. Lui vuole un progetto che lo metta a proprio agio».

SUL FUTURO – Prosegue Raiola: «Futuro? Non avrebbe alcun problema restare alla Juve. Lui è molto felice con la Juve e la Juve è molto felice con lui. Ci sono poche squadre che possono permettersi Paul. Il Real Madrid? Ogni anno mi incontro con il Real ma anche con United, Barcellona, City, Liverpool, Chelsea: è il mio lavoro. Negli ultimi due anni il mio rapporto con il Real è tornato ad essere chiaro e professionale, c’è un dialogo serio e positivo. Ho un buon rapporto con Jose Angel Sanchez, che è l’amministratore delegato, nessun problema con il Real. Nulla è deciso, stiamo parlando, siamo nella fase embrionale. La cifra la fa il mercato e il club che può acquistarlo. La Juve non lo vuole vendere ma sarà Paul a decidere il suo futuro. Real Madrid? Pogba ammira il Real Madrid e Zinedine Zidane, le grandi squadre hanno questa forza».