La vittoria della Juventus dedicata a Fortunato – 29 aprile 1995 – VIDEO

Il 29 aprile 1995, allo stadio Franchi, la Juventus dedica la vittoria contro la Fiorentina ad Andrea Fortunato, scomparso pochi giorni prima

Quella che si presenta allo stadio Artemio Franchi di Firenze, il 29 aprile 1995, è una Juventus col vento in poppa, pronta a vincere il suo 23° titolo nazionale, ma al contempo con la morte nel cuore. Quattro giorni prima, infatti, è morto stroncato dalla leucemia Andrea Fortunato, difensore ventitreenne considerato tra i più promettenti dei primi Anni ’90. Le immagini di Gianluca Vialli e dei suoi compagni, in lacrime il giorno del funerale, monopolizzano la vigilia del match, che verrà dominato dai bianconeri con un importante 4-1.

Una vittoria, quella contro la Fiorentina, che darà una spinta ulteriore alla Juventus allenata da Marcello Lippi verso la vittoria finale. Quel giorno, però, la tristezza per la scomparsa del compagno continua a svolgere un ruolo di primo piano al punto da offuscare l’ottima prestazione dei bianconeri. A Fortunato, naturalmente, viene dedicata la vittoria finale, firmata dai gol di Vialli, Baggio, Ravanelli e Marocchi.

La Juventus, grazie a quella vittoria, riesce a mantenere il suo vantaggio di otto punti sul Parma secondo in classifica. I torinesi chiuderanno quindi definitivamente la pratica Tricolore il 21 maggio successivo con due turni di anticipo. Decisiva sarà a questo proposito la vittoria schiacciante sui gialloblu nel confronto diretto, un 4-0 senza storia contro una squadra già sfiduciata. Il trionfo Scudetto consentirà ai bianconeri di conquistare il secondo double della loro storia grazie alla vittoria della Coppa Italia, sempre contro i ragazzi di Nevio Scala. Il Parma riuscirà comunque a togliersi una grande soddisfazione durante quella stagione. Pochi giorni prima, infatti, il 17 maggio, i crociati vinceranno la finale di Coppa UEFA a Milano proprio contro la Juventus.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.