Wolverhampton Torino: il 532 di Espirito Santo blocca i granata

Wolverhampton Torino: il 532 di Espirito Santo blocca i granata
© foto www.imagephotoagency.it

Il Wolverhampton di Nuno Espirito Santo ha una fase difensiva molto organizzata. Il Torino ha incontrato diverse difficoltà

Nuno Espirito Santo, allenatore del Wolverhampton, adotta una fase difensiva molto organizzata. Gli inglesi non pressano particolarmente in avanti, anzi si dispongono in un blocco medio-basso. Adottano comunque un 532 molto difficile da scardinare.

Un esempio nella slide sopra: il centro è ben coperto, impedisce le ricezioni tra le linee agli avversari. I quinti del Wolverhampton sono sugli esterni del Toro, e pure le punte partecipano bene alla fase di non possesso. Per una squadra come i granata, con grosse difficoltà nella gestione del possesso, i Wolvers erano tremendamente difficili da affrontare.