Zaza, Missiroli e Sansone firmano la rimonta: Catania strapazzato dal Sassuolo

© foto www.imagephotoagency.it

SERIE A SASSUOLO CATANIA – Il Sassuolo batte il Catania in rimonta per 3-1 grazie alla reti di Zaza, Missiroli e Sansone. A nulla è servito il gol di Bergessio siglato nel primo tempo: gli etnei si arrendono agli sprint offensivi degli avversari e sprofondano in fondo alla classifica. Riviviamo insieme il match:

PRIMO TEMPO – Sassuolo e Catania partono subito con il piede sull’acceleratore. Ci provano prima i padroni di casa con Floro Flores e Sansone ma dopo 2′ è degli etnei l’azione più pericolosa con Keko che colpisce il palo con un bel tiro a giro. L’attaccante napoletano ci prova subito dopo dalla distanza, troppo centrale il suo tentativo. La partita è viva già dalle prime battute e all’8′ è Sansone a provarci, Andujar è bravo a deviare in angolo. I neroverdi ci provano con Brighi e Floro Flores ancora dalla distanza, i tiri però sono troppo prevedibili. Il Catania però non rinuncia ad attaccare e al 25′ è Bergessio a sfiorare il vantaggio con un colpo di testa che termina di poco alto. Al 30′ sono proprio gli etnei a passare grazie ad un guizzo dell’attaccante argentino: scattato sul filo del fuorigioco, Bergessio ha tutto il tempo per battere Pegolo con un destro potente e preciso. La reazione dei padroni di casa arriva solo per l’atteggiamento, ma il primo tempo si conclude sul punteggio di 0-1.

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia sulla falsa riga del primo tempo con il Sassuolo che sfiora subito il pareggio con Ariaudo che di testa impatta sugli sviluppi di un corner. I neroverdi però non ci stanno e al 56′ arriva l’1-1: sull’out sinistro numero di Floro Flores che serve al centro per Zaza che, appena entrato, non può che mettere dentro l’invitante passaggio. Gli emiliani sfruttano l’onda dell’entusiasmo e al 62′ trovano anche la rete del vantaggio: è ancora l’attaccante napoletano protagonista di un assist al bacio per Missiroli che di testa batte Andujar per il 2-1. Il Sassuolo rischia di prendere il largo poco dopo con Floccari che, dopo un’azione in solitaria, sottoporta si vede respingere dal portiere avversario un tentativo a colpo sicuro. Floro Flores è scatenato e su punizione sfiora la terza rete, ma Andujar è bravo a deviare con l’aiuto della traversa. La reazione degli ospiti stenta ad arrivare ed è Fedato a provarci dalla distanza, tutto semplice per Pegolo. In contropiede però il Sassuolo è micidiale e con Sansone i padroni di casa sfiorano ancora una volta la terza rete. 3-1 che però arriva all’89’ proprio con Sansone che approfitta di una leggerezza della difesa avversaria mettendo dentro la rete del ko. Sassuolo spietato: 3-1 il finale!