Connettiti con noi

Hanno Detto

Zola: «Mourinho trascina, Conte incide. La Roma ora punta in alto»

Pubblicato

su

Zola

Gianfranco Zola ha parlato delle differenze e similitudini tra José Mourinho e Antonio Conte. Le sue parole

Gianfranco Zola ha parlato delle differenze e delle similitudini tra José Mourinho e Antonio Conte. Queste le sue parole alla Gazzetta dello Sport.

CALCIO ITALIANO – «Io spero che ritrovi il miglior Mourinho. Sicuramente è un calcio diverso dai tempi dell’Inter, ma parliamo di un tecnico di altissimo livello. Saprà adattarsi alla situazione».

CICLO INGLESE – «La prima fase fu molto più impattante. La seconda è stata diversa. È stata più sofferta. Non ci sono stati i successi di allora, anche se ha ugualmente aggiunto quattro trofei alla bacheca personale, perché alla fine José riesce sempre a portare qualcosa a casa. È un personaggio che in un ambiente come Roma può dare moltissimo. La Roma ha bisogno di un progetto e Mourinho dovrà svilupparlo secondo le risorse che il club gli metterà a disposizione. Lui rap- presenta il valore aggiunto. Avrà il vantaggio che Roma vive di entusiasmo e José è un trascinatore».

CARISMA DI MOURINHO – «José non passa mai inosservato, anche quando le cose non girano per il verso giusto. Aveva carisma allora e lo possiede adesso. Sono cambiate le condizioni e lui lo sa. Sul piano umano Mourinho è un personaggio che sul privato può sorprendenti in positivo. Ha slanci che la dimensione pubblica nasconde».

CONTE ALL’INTER – «Basta vedere le mie interviste del passato per verificare quale sia la stima che nutro nei confronti di Antonio. È un allenatore che appartiene al gruppo di manager capaci di cambiare le squadre. Uso questa definizione: è un trasformatore. Il suo gioco può piacere o meno ma lui è straordinario».

MOU VS CONTE – «Io credo che siano diversi. Molto bravi, ma differenti. Il punto che hanno in comune è che sono estremamente esigenti e di enorme personalità».

TIFOSI DELL’INTER – «Mi aspetto affetto e riconoscenza da parte dei tifosi dell’Inter, anche se per novanta minuti José sarà l’allenatore della squadra avversaria. Mourinho ha dato tanto. Mi incuriosisce davvero vedere che cosa succederà».

ROMA – «Se la Roma ha scelto José, ha deciso di compiere un investimento importante e di puntare in alto. Mourinho sarà il valore aggiunto».

INTER COME LA JUVE – «Sarà difficile ripetere il filotto della Juve, ma l’Inter ha una base per vincere con continuità». 

Advertisement