Genoa-Chievo interrotta. Preziosi: «Spero ci facciano giocare a porte chiuse!» – FOTO

genoa tifosi
© foto Twitter

Problemi nel corso della sfida della 34ª giornata di Serie A, 2016/2017. La gara Genoa-Chievo è stata sospesa per un lancio di fumogeni. Il presidente attacca i tifosi genoani. Le ultimissime notizie – 1 maggio

Il presidente del Genoa Enrico Preziosi non le manda a dire e attacca i suoi tifosi al termine della sfida con il Chievo Verona. La gara è stata interrotta per lancio di fumogeni e petardi e il presidente non l’ha presa bene: «E’ una vergogna! Stavamo vincendo, perché comportarsi così? Spero che ci facciano giocare le prossime partite a porte chiuse, sono disgustato!». Il presidente ha poi difeso l’allenatore Juric, scoppiato in lacrime in conferenza stampa, ma ora il Genoa rischia: sono solo 5 i punti di vantaggio sul Crotone.

Genoa-Chievo interrotta due volte per lancio di fumogeni – FOTO

È successo un po’ di tutto a Genova nel corso della sfida GenoaChievo Verona, valevole per la giornata numero 34 di Serie A. L’arbitro Pairetto è stato costretto a sospendere la sfida per un paio di minuti a causa di un consistente lancio di fumogeni da parte della tifoseria di casa. L’arbitro ha fatto riprendere il gioco dopo circa 2 minuti di sospensione e alla ripresa c’è stato un nuovo lancio di fumogeni che ha costretto Pairetto a passare agli avvertimenti, con un nuovo stop della gara e con l’annuncio da parte dello speaker ai tifosi genoani di una sospensione definitiva della gara in caso di prosecuzione del lancio di fumogeni. La sfida è poi ripresa ma si sentono ancora scoppi di petardi in tutto lo stadio.

Condividi