Juric e Di Francesco vincono il “Manlio Scopigno”

29
genoa - perugia juric
© foto www.imagephotoagency.it

Trionfo per i due tecnici di Genoa e Sassuolo, Ivan Juric ed Eusebio Di Francesco, insigniti del Premio 2016 Manlio Scopigno

Ivan Juric ed Eusebio Di Francesco sono stati i due tecnici del panorama calcistico italiano insigniti del Premio Manlio Scopigno 2016, prestigioso riconoscimento intitolato all’allenatore ‘filosofo’ che guidò il Cagliari di Gigi Riva alla vittoria dello Scudetto. I due tecnici hanno trionfato in categorie differenti: per Eusebio Di Francesco, infatti, il trofeo più prestigioso nella categoria “Miglior allenatore della Serie A”, mentre quello dedicato al torneo di Serie B è andato a Ivan Juric, attualmente in forza al Genoa ma che lo scorso anno ha centrato una promozione storica con il Crotone.
IL COMMENTO DI JURIC – La giuria del Premio Manlio Scopigno ha motivato la vittoria di Juric «per aver centrato un risultato storico riuscendo a coniugare bel calcio e gestione del gruppo in un campionato difficile come la serie B». Attraverso i canali ufficiali sul sito web del Genoa, Ivan Juric, ha così commentato: «Mi sono informato meglio su di lui. Credo che sia stato un innovatore per certi versi, mi sarebbe tanto piaciuto conoscerlo. Pur mantenendo il rispetto e la differenza dei ruoli, gli riusciva naturale avere rapporti amichevoli con i calciatori. Aveva una grande idea del gruppo, puntava a creare un ambiente positivo in cui lavorare. E aveva intuizioni folgoranti».
LE ALTRE CATEGORIE – Infine, non sono stati premiati solamente i due allenatori nella rassegna del Manlio Scopigno 2016. Nelle altre categorie, per la stagione 2015-2016, il trofeo Manager of the Year” è stato vinto da Fabio Paratici della Juventus, mentre il “Presidente dell’anno” da Giorgio Squinzi presidente del Sassuolo Calcio. Maurizio Costanzi dell’Atalanta il miglior direttore del settore giovanile, per Alberto De Rossi della Roma il miglior allenatore del settore giovanile: come “miglior giovane talento”, invece, è stato premiato il terzino Davide Calabria del Milan.

Condividi