Koulibaly: «Napoli? Ecco perché sono rimasto»

36
rinnovo koulibaly
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore del Napoli, Kalidou Koulibaly, ha parlato dei motivi che lo hanno spinto a respingere gli assalti del Chelsea e a restare in azzurro

Kalidou Koulibaly è stato corteggiato dal Chelsea in questa sessione di mercato. I Blues hanno offerto più di 50 milioni di euro per il difensore senegalese del Napoli ma il presidente De Laurentiis ha respinto gli assalti della formazione allenata da Antonio Conte, anche grazie alla volontà di KK che ha deciso di restare a Napoli dopo una lunga riflessione.

LE DICHIARAZIONI – E’ lo stesso Koulibaly a spiegare i motivi della sua scelta a “Xalima” n occasione di una visita della nazionale africana ai bambini ricoverati all’ospedale Albert Royer della capitale Dakar: «Sapevo che sarei rimasto a Napoli in questa stagione da molto tempo. Perché sono rimasto? Non avevo dubbi e ho scelto di restare. A Napoli sto bene e sto lavorando bene: perché dovrei andare vi a ora? Io voglio che tutto si sistemi in modo che io posso concentrarmi sul calcio, non litigherei mai con i dirigenti per lasciare una società. Ho preso la decisione personalmente e ne ho parlato poi con il mio entourage. Multa? Mai ricevuta».

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
babelEverton, colpo Enner Valencia: è ufficiale
Prossimo articolo
gomisCeccarelli: «Bologna, mi dispiace andare via»