Montella replica a Berlusconi: «Per me resta il presidente»

montella milan infortunio
© foto Vincenzo Montella

Casa Milan, arriva la replica del tecnico Vincenzo Montella dopo le accuse di Silvio Berlusconi: ecco le parole dell’Aeroplanino, che si è soffermato anche sull’obiettivo Europa League

Reduce dalla sconfitta contro la Roma, il Milan è atteso sabato dalla sfida contro l’Atalanta, scontro diretto per la zona Europa League valido per la 36^ giornata di Serie A. Periodo negativo per i rossoneri, con l’ex presidente Silvio Berlusconi che ha criticato il tecnico Vincenzo Montella sul piano tattico. Ed è arrivata la replica dell’Aeroplanino: «Le parole di Berlusconi? Io nutro grande rispetto per lui, per me resta sempre il presidente sebbene non sia più il proprietario del club. Conosco perfettamente il suo pensiero, è quello che aveva anche quando eravamo al secondo posto e giocavamo molto bene, dando soddisfazione. E’ lo stesso pensiero di dopo Doha, dopo aver ottenuto una vittoria fantastica contro la Juventus. Non ci siamo sentiti, ma ripeto che la mia stima nei suoi confronti resti intatta. Europa League? Io, come la nuova proprietà, voglio andare in Europa. Abbiamo un piccolo vantaggio che abbiamo ottenuto con merito nella prima parte di stagione, ora siamo in crisi di risultato e un po’ anche di gioco. E’ necessario essere uniti e critici in modo positivo: le critiche distruttive non porterebbero a niente. Anche ieri sera abbiamo avvertito l’affetto del pubblico, abbiamo bisogno di loro da qui alla fine della stagione».

Condividi