Pallotta ‘annuncia’ Di Francesco alla Roma: «E’ lui la scelta». Domani incontro decisivo

pallotta
© foto www.imagephotoagency.it

Di Francesco, domani incontro decisivo tra le parti in quel di Reggio Emilia: la clausola da tre milioni è l’ultimo scoglio – 7 giugno, ore 19,35

Di Francesco-Roma: domani potrebbe essere la giornata decisiva per limare gli ultimi dettagli. Questioni solamente economiche, riconducibili alla clausola dell’allenatore, pari a 3 milioni, su cui potrebbe intervenire la società giallorossa inserendo alcuni giocatori. Come riportato da Sky Sport, la Roma potrebbe inserire nella trattativa alcuni elementi della Primavera, o approfittare dell’affare Pellegrini ridiscutendo la cifra della ricompra. Il club giallorosso e il Sassuolo si vedranno domani, a Reggio Emilia, dove è in programma la semifinale del campionato Primavera tra Roma e Inter. Per Di Francesco in giallorosso può essere la giornata del definitivo passo in avanti.

Di Francesco sarà il prossimo allenatore della Roma. Lo ‘ufficializza’ anche il presidente Pallotta: manca l’accordo finale con il Sassuolo

Eusebio Di Francesco sarà il prossimo allenatore della Roma. Il tecnico del Sassuolo ieri ha avuto un colloquio con i dirigenti giallorossi e con tutta probabilità sarà il successore di Luciano Spalletti nella capitale. In attesa di un contatto ufficiale a livello di società tra Roma e Sassuolo, il tecnico, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, sta facendo da ambasciatore ed è stato già rassicurato sul suo futuro. Nella giornata di ieri il presidente della Roma, James Pallotta, intervistato a Sirius XM ha lasciato intendere ufficialmente che la scelta del prossimo allenatore della Roma ricadrà sul profilo di Eusebio Di Francesco, già in passato calciatore con la maglia giallorossa scudettata. «Abbiamo qualcuno in mente e dobbiamo solo finalizzare la questione, non con l’allenatore, ma con la squadra in cui si trova» ha confermato Pallotta. In attesa dell’accordo tra Roma e Sassuolo, dunque, Di Francesco aspetta ma sarà solamente questione di giorni prima di raccogliere l’eredità di Spalletti ormai in procinto di firmare per l’Inter.

Condividi