Rinnovo Donnarumma: attenzione alle mosse di Raiola

310
© foto www.imagephotoagency.it

Rinnovo Donnarumma, il Milan studia il piano di lavoro: Mino Raiola tratterà per il nuovo contratto del giovanissimo portiere, Sino Europe Sports sembra voler fare sul serio perché la questione scotta

RINNOVO DONNARUMMA, LE ULTIME DEL 7 DICEMBRE – Anche da Tuttosport non arrivano buone nuove riguardo il rinnovo di Gianluigi Donnarumma, pare che il numero novantanove si allontani dai rossoneri. Secondo il quotidiano infatti Mino Raiola, procuratore del portiere, starebbe spingendo per far guadagnare di più al suo assistito e lo stato di stand-by dovuto al closing rossonero non giova a nessuno. Raiola infatti potrebbe accordarsi con un altro club da un momento all’altro, ma per adesso sono solo voci.

RINNOVO DONNARUMMA NEL MISTERO, 6 DICEMBRE – Una settimana dopo le voci sul rinnovo, ancora non si è mosso niente e la questione è avvolta da un alone di mistero. Sia ben chiaro che la volontà del Milan è quella di tenere Donnarumma e di allungargli il contratto fino al 2021, ma c’è una sovrapposizione di date particolare a inizio 2017. Il closing del Milan è stato spostato al 28 febbraio, esattamente tre giorni dopo il diciottesimo compleanno del portiere rossonero. Da quel giorno potrà firmare un quinquennale ma non si sa chi se ne occuperà tra Adriano Galliani e Marco Fassone, tra la società attuale e i cinesi. Al momento pare più logica l’ipotesi Sino Europe Sports ma non c’è nulla di certo, come scrive Il Corriere dello Sport.

Rinnovo Donnarumma, la questione è urgente. Il Milan pensa al nuovo contratto del suo portiere e mette la questione in cima alla lista delle cose da fare appena Sino Europe Sports prenderà le redini del club. Da tempo si va parlando del rinnovo di Donnarumma ma il ragazzo ha solo diciassette anni e non può firmare quinquennali come vorrebbe il Diavolo, per questo si attenderà la maggiore età del portiere (quindi febbraio 2017) ma intanto sono già partite le trattative. Il rischio che il numero novantanove vada via è minimo, ma il Milan vuole tutelarsi.
RINNOVO DONNARUMMA, SINO EUROPE AL LAVORO – Come riporta La Gazzetta dello Sport questo closing che non arriva mai non è molto d’aiuto per il Milan e per il procuratore Mino Raiola, perché non è facile riuscire a trovare un accordo in questo momento. Le due parti però sono al lavoro ma il club rossonero vuole premere sull’acceleratore. Intanto Donnarumma col Crotone taglierà il nastro delle quarantacinque presenze in Serie A ed era dal 1994-95 che un giocatore così giovane non riusciva a fare altrettanto.

Condividi