Russia 2018, si dimette il CT della Cina Hongbo

29
arbitro
© foto www.imagephotoagency.it

In seguito alla sconfitta per 2-0 contro l’Uzbekistan, maturata nei gironi di qualificazioni ai Mondiali, ha rassegnato le proprie dimissioni il C.T. della Cina, Gao Hongbo

Termina qui l’avventura di Gao Hongbo alla guida della Nazionale Cinese. Dopo un girone non certo esaltante è state decisiva la sconfitta per 2-0 subita dal modesto Uzbekistan, attualmente in seconda posizione a 9 punti. Considerando le nuove regole per le qualificazioni ai Mondiali, salvo clamorosi colpi di scena, la Cina non riuscirà a staccare il pass per Russia 2018. Il C.T. comunque ha giustificato il suo abbandono, parlando di motivi di salute.

SUCCESSORE DI HONGBO – Non è ancora chiaro su quale profilo si stia orientando la Federazione Cinese, rimasta sorpresa dalla decisione di abbandono di HONGBO.
Il prossimo impegno ci sarà tra un mese, quindi c’è tutto il tempo per fare una scelta razionale e ponderata, in linea con i parametri federali, anche se potrebbe servire a poco, dato che la qualificazione per i prossimi campionati del mondo sembra già abbondantemente compromessa.

Condividi