Connettiti con noi

2011

Aston Villa, Given: “Voglio ricordare Speed come un amico”

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo
E’ trascorso circa un mese dalla tragica scomparsa di Gary Speed, trovato suicida nella sua abitazione.

Shay Given, grande amico del defunto commissario tecnico del Galles, è tornato sulla morte di uno dei colleghi con cui ha legato di più: “Ho sempre voluto dire qualcosa su di lui, non sono mancate le occasioni per parlarne – ha dichiarato il portiere dell’Aston Villa – . Voglio ricordare Gary, parlarne in qualità  di amico, non ripetendo i tributi fatti da altre persone nei suoi confronti, che sono comunque veritieri. Gary è era un ragazzo semplice, sono orgoglioso di poter dire di essere stato un suo amico. Quando ho saputo la notizia della sua morte, mi stavo preparando per la partita contro lo Swansea: il mio stato psicologico era un misto tra la mancanza di stimoli e la voglia di reagire e scendere in campo. Durante il minuto di silenzio, sentii gli abbracci calorosi di Dunne e Collins, poi la sera dopo la partita ho sentito anche Alan Shearer ed eravamo entrambi devastati dalla perdita di Gary.”