Atalanta – Sassuolo, probabili formazioni

© foto www.imagephotoagency.it

Reja senza Pinilla; Di Francesco rilancia Zaza

Allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia“, domenica prossima, 12 aprile, Atalanta e Sassuolo scenderanno in campo alle ore 15 per il match valevole per la 30esima giornata di serie A. La Dea arriva da un momento non facile con 3 pareggi e una sconfitta nelle ultime 4; i neroverdi si godono una posizione tranquilla di classifica con il +13 sul terzultimo posto.

INFO UTILI – Reja deve rinunciare allo squalificato Pinilla (il Giudice Sportivo ha inflitto 3 turni di squalifica al cileno) ma ritrova Gomez e Denis. I due saranno titolari in attacco insieme a Maxi Moralez nel 3-4-2-1 del tecnico friulano. Di Francesco invece rischia di perdere Vrsaljko: il terzino croato si è infortunato nel match contro il Chievo riportando un trauma distrattivo alla coscia sinistra e non dovrebbe essere della partita. Da valutare anche le condizioni di capitan Magnanelli. In avanti Zaza tornerà dal 1′ minuto rimpiazzando Floccari.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Biava, Stendardo, Bellini; Zappacosta, Carmona, Cigarini, Dramè; Moralez, Gomez; Denis
A disp.: Avramov, A. Masiello, Scaloni, Benalouane, Emanuelson, Del Grosso, Migliaccio, Grassi, Baselli, D’Alessandro, Bianchi, Boakye. All.: Reja
Squalificati: Pinilla
Indisponibili: Estigarribia, Raimondi, Cherubin

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Biondini, Cannavaro, Acerbi, Longhi; Taider, Brighi, Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone
A disp.: Pomini, Polito, Natali, Bianco, Gazzola, Chibsah, Magnanelli, Lazarevic, Floccari, Floro Flores. All.: Di Francesco
Squalificati: Peluso
Indisponibili: Pegolo, Terranova, Antei, Vrsaljko

INFO DIRETTA TV/STREAMING – La partita sarà trasmessa a partire dalle ore 15 in diretta su satellite (frequenze Sky Sport) o su digitale terrestre (frequenze Mediaset Premium). In diretta streaming invece sulla piattaforma per computer e tablet SkyGo.

PRONOSTICO – L’Atalanta ha l’obbligo di vincere per risollevarsi in classifica e per sbloccarsi, il Sassuolo vuole continuare a crescere e può giocare, a differenza dei padroni di casa senza paura. Probabile un che accontenterebbe gli ospiti, un po’ meno la Dea.