Connettiti con noi

Calciomercato

Axel Witsel alla Juventus salta, va in Cina: È ufficiale

Pubblicato

su

witsel juventus

Axel Witsel è il prescelto: non Steven N’Zonzi o Corentin Tolisso, è il belga il giocatore perfetto per la Juventus a gennaio. Lo Zenit però è un osso duro e le complicazioni dalla Cina sono dietro l’angolo: ecco le ultimissime di calciomercato

AXEL WITSEL ALLO TIANJIN QUANJIAN È UFFICIALE –Arriva anche l’ufficialità, Axel Witsel passa dallo Zenit San Pietroburgo allo Tianjin Quanjian allenato da Fabio Cannavaro. A notificare la cessione lo stesso club russo che non ha però pubblicato le cifre dell’affare. Quello che si sà è che il belga percepirà circa 18 milioni di euro a stagione cifra inarrivabile per la Juventus che vede così sfumare il suo più grande obiettivo sfuggito per pochissimo in estate e ora definitivamente nella finestra di mercato invernale.

AXEL WITSEL SFUMATO, LE SUE PAROLE, 2 GENNAIO – Niente Italia per Axel Witsel. Il centrocampista sembrava a un passo dalla Juventus, per sua stessa ammissione, ma l’inserimento dei cinesi ha scombussolato il mercato e ha permesso al centrocampista belga di rifiutare i bianconeri. Queste le parole del centrocampista a “Tuttosport“: «Non è stato facile scegliere. Da una parte c’era la Juventus ma dall’altra c’era un’offerta irrinunciabile per il futuro della mia famiglia. Sono grato alla Juve perché si è sempre comportata, con i suoi dirigenti, da signora. Da ora in avanti sarò tifoso della Juve e spero che potranno vincere la Champions. Poi, in futuro, chissà cosa accadrà…».

AXEL WITSEL SFUMATO, RITORNA IN AUGE IL NOME DI LUIZ GUSTAVO, ORE 17 – Axel Witsel, destinato ad approdare in Cina allo Shanghai Sipg, fa tornare di moda in casa bianconera un nome molto in auge nella scorsa estate: Luiz Gustavo del Wolfsburg. Vicina al giocatore brasiliano nel calciomercato estivo, la società bianconera può tornare a trattare dopo l’affare sfumato con il belga; la concorrenza non manca, con l’Inter molto interessata al giocatore del Wolfsburg.

AXEL WITSEL ALLA JUVENTUS? SALTA TUTTO, O QUASI, 31 DICEMBRE – Si chiude l’anno con una notizia tremenda per la Juventus perché Axel Witsel andrà quasi sicuramente a giocare in Cina allo Shanghai Sipg di André Villas Boas. Le cifre sono clamorose: diciotto milioni di euro più due milioni di bonus d’ingaggio per quattro anni, per un totale di ottanta milioni, più venticinque milioni di euro allo Zenit San Pietroburgo. Considerando che Witsel è in scadenza di contratto si tratta di un’offerta veramente irrinunciabile e la Juventus adesso passa nettamente in secondo piano. Come scrive La Gazzetta dello Sport il belga potrebbe sfumare a breve.

AXEL WITSEL VALUTERA’ OFFERTA CINESE, ORE 14,35Alex Witsel valuterà nei prossimi giorni l’offerta pervenuta dallo Shanghai Sipg. Il centrocampista dello Zenit, stando a quanto riportato da Sky Sport, sta prendendo in considerazione l’idea di raggiungere il suo ex allenatore, Villas Boas, trasferitosi a Shanghai in estate.

AXEL WITSEL ALLA JUVENTUS: ULTIME DALLA CINA, 30 DICEMBRE – La Cina in questi giorni sta monopolizzando il calciomercato e la Juventus potrebbe pagarne le conseguenze, almeno per Witsel. Il belga è un obiettivo dello Shanghai Sipg, allenato dal suo ex tecnico André Villas Boas e i cinesi sembrano intenzionati a fare offerte folli: venti milioni di euro allo Zenit e dieci milioni di euro di ingaggio al giocatore, cifre incredibili se si pensa che la Juventus non si muove dalla proposta di sei milioni di euro ai russi. I bianconeri, scrive La Gazzetta dello Sport, sono sempre certi di avere dalla loro la volontà di Witsel ma comunque l’offerta del Sipg si fa davvero intrigante.

AXEL WITSEL ALLA JUVENTUS: ULTIMATUM, 29 DICEMBRE – La Juventus si è spazientita e vuole una risposta dallo Zenit San Pietroburgo. I russi finora non sono scesi al di sotto dei nove milioni di euro e la Juve non è contenta, perché avrebbe voluto più elasticità da parte loro. Witsel vuole solo i bianconeri, ha già l’accordo con la Vecchia Signora e non sembra avere intenzione di ascoltare altre offerte. La Juventus ha lanciato dunque l’ultimatum, scrive Il Corriere dello Sport: sei milioni di euro, prendere o lasciare. Adesso lo Zenit deve rispondere per forza.

AXEL WITSEL ALLA JUVENTUS COL BRIVIDO: OFFERTA DALLA CINA, ORE 10:30 – Axel Witsel, centrocampista dello Zenit San Pietroburgo, è un obiettivo della Juventus. L’affare potrebbe sbloccarsi con una cifra tra i 7 e gli 8 milioni di euro ma la Juve deve guardarsi dalla concorrenza di Barcellona e da quella proveniente dalla Cina. Secondo le ultime indiscrezioni lo Shangahi, che ha già acquistato Oscar, potrebbe presentare un’offerta da 12 milioni di euro l’anno al calciatore mentre allo Zenit San Pietroburgo andrebbero 25 milioni di euro. Offerta importante. Witsel potrebbe anche vacillare.

AXEL WITSEL ALLA JUVENTUS COL BRIVIDO, 28 DICEMBRE – Il Barcellona si sarebbe messo sulle tracce di Witsel, giocatore dello Zenit che la Juventus ha praticamente bloccato da mesi. In estate era vicinissimo e anche adesso il belga vuole solo i bianconeri ma, secondo La Gazzetta dello Sport, è da registrare un inserimento dei blaugrana per lui. La Juve dalla sua ha la parola e la volontà del giocatore, ma lo Zenit è un osso duro: la richiesta di dieci milioni di euro è scesa ma solo a nove milioni mentre la Juventus è ferma a sei milioni come offerta. Si va avanti con ottimismo ma anche col brivido.

AXEL WITSEL ALLA JUVENTUS: OFFERTA, 27 DICEMBRE – A breve Giuseppe Marotta presenterà l’offerta ufficiale della Juventus per Axel Witsel. Il centrocampista belga dello Zenit sarà al centro di una proposta da sei milioni di euro da parte della Juve. I russi continuano a chiedere dieci milioni ma la Vecchia Signora è forte di alcuni fattori: la volontà del giocatore (che avrebbe rifiutato Liverpool, Cina e Schalke 04), il contratto di Witsel in scadenza e anche del fatto che il campionato russo riprenda a marzo e quindi spendere così tanto per averlo per pochissimi mesi in più sarebbe deleterio.

AXEL WITSEL ALLA JUVENTUS: I GIORNI DELLA VERITA’, 24 DICEMBRE – La Juventus non perde di vista Axel Witsel. I prossimi saranno i giorni della verità per il futuro del centrocampista belga: la Juve ha offerto 6 milioni più 2 di bonus e non intende arrivare a quota 10. Si attende un segnale di apertura da parte dello Zenit e in questo senso i prossimi giorni saranno decisivi. La Juventus lascerà partire Zaza ed Hernanes e spera di intascare i 30 milioni necessari all’acquisto di N’Zonzi del Siviglia che sembra aver scavalcato Tolisso nelle gerarchie.

AXEL WITSEL ALLA JUVENTUS TRA NATALE E CAPODANNO, 20 DICEMBRE – Stando a Tuttosport la Juventus chiuderà l’affare Witsel tra Natale e Capodanno. Il centrocampista dello Zenit è in dirittura d’arrivo anche se bisogna limare qualche dettaglio con i russi, vero e proprio osso duro in questa trattativa. C’è ancora ottimismo ma bisogna sbrigarsi perché la Juve lo vuole alla ripresa degli allenamenti. I bianconeri sono disposti a fare uno sforzo ma non follie, quindi è difficile che alzino la proposta da sei milioni di euro più bonus. Mircea Lucescu incontrerà Witsel in Romania e parlerà col giocatore ma il destino è già segnato e la Juve è sempre più vicina.

AXEL WITSEL ALLA JUVENTUS: QUESTIONE DI CIFRE – Con Hernani allo Zenit la Juventus può dormire sonni tranquilli perché vede avvicinarsi Witsel, l’unico problema riguarda sempre le schermaglie con i russi riguardo il prezzo. Partiti da dieci milioni di euro, Lucescu & Co. vogliono adesso otto milioni di euro mentre la Juventus si è fermata a sei milioni: stando a Tuttosport è molto probabile che nei prossimi giorni la Juve possa alzare di poco la proposta e chiudere a sei milioni di euro più qualche bonus.

AXEL WITSEL ALLA JUVENTUS, ECCO IL SOSTITUTO ALLO ZENIT, ORE 12.05 – Buone notizie in casa Juventus sul fronte Witsel. Il belga è l’obiettivo numero uno per il centrocampo in vista della sessione di gennaio e lo Zenit San Pietroburgo sembra essersi convinto a lasciarlo partire. E nel frattempo non ha trovato il suo sostituto: si tratta di Hernani, centrocampista di proprietà Atletico Paranaense. Il club russo ha trovato un accordo con la compagine brasiliana sulla base di 8 milioni di euro.

AXEL WITSEL CONVINCE LUCESCU, 16 DICEMBREMircea Lucescu non sembrava tanto intenzionato a dar via Witsel ma, a fronte dell’ennesimo rifiuto del belga in fase di rinnovo, ha deciso di venderlo. Anche l’allenatore dello Zenit ha optato per la cessione alla Juventus, sia perché Witsel si è comportato in maniera professionale in campo e quindi è più incline a “premiarlo” sia perché ha già trovato in Hernani dell’Atletico Paranaense il sostituto. La Juventus vuole chiudere a sei milioni di euro, lo Zenit ha abbassato le richieste e adesso vuole otto milioni: l’impressione, stando a Tuttosport, è che si possa chiudere alla cifra chiesta dai bianconeri, i quali vogliono sbrigarsi e trovare un accordo a ridosso di Natale.

AXEL WITSEL E LE ULTIME DEL 15 DICEMBRE – Secondo Tuttosport lo Zenit avrebbe chiesto dieci milioni di euro alla Juventus per il belga ma, stando alla stampa russa, sarebbero più che trattabili. La Juve, ferma alla proposta di sei milioni di euro, potrebbe dover forse aggiungere solo qualche bonus all’affare. La Juve vuole chiudere subito e tra la Supercoppa e Capodanno vuole già avere Witsel in mano: al momento il giocatore è alle Maldive in vacanza ma presto aprirà il calciomercato e la Vecchia Signora vuole tesserarlo il 3 gennaio alla riapertura delle trattative.

AXEL WITSEL HA VOGLIA DI JUVENTUS, 13 DICEMBRE – Fin qui si è detto della volontà della Juventus di non spendere più di sei milioni di euro per Axel Witsel, inoltre è stata sottolineata una sostanziale apertura dello Zenit verso i bianconeri, ma ancora non era stata presa in considerazione la volontà del giocatore. Lo stesso Witsel infatti, scrive Tuttosport, ha una voglia matta di andare alla Juventus e sta cercando di far pesare le sue richieste per potersi liberare a gennaio. Lui, ex Benfica, magari potrebbe tornare utile contro il Porto.

AXEL WITSEL VICINISSIMO ALLA JUVENTUS, 12 DICEMBRE – Secondo La Gazzetta dello Sport l’affare è fatto, la Juventus ha quasi chiuso per Witsel dallo Zenit. La formazione di San Pietroburgo ha dato l’assenso alla cessione, anche perché non vuole perderlo a parametro zero ma guadagnarci comunque qualcosa, in questo caso sei milioni di euro. Tra Giuseppe Marotta e lo Zenit ci sono già stati contatti nei giorni scorsi e per questo motivo pare che l’affare sia vicino alla chiusura in positivo.

AXEL WITSEL ALLA JUVENTUS, ULTIME DELL’11 DICEMBRE – Lo Zenit apre clamorosamente per Witsel. Se finora i russi hanno fatto le bizze per quanto concerne la cessione del belga, ecco che adesso da San Pietroburgo arrivano buone nuove per la Juventus. Sembra, stando a Tuttosport, che lo Zenit sia disposto a accettare l’offerta da sei milioni di euro della Vecchia Signora e quindi ci sono buonissimi propositi per gennaio.

Tra la Juventus e Axel Witsel il matrimonio si farà, a gennaio o a giugno. Nonostante tutte le difficoltà delle ultime settimane, l’impressione è che la Juve possa prendere il belga già nella prossima sessione di calciomercato dato che ha un fattore in più rispetto ai concorrenti Steven N’Zonzi e Corentin Tolisso. Witsel infatti ha giocato solo in Europa League quest’anno, perciò può giocare in Champions League dagli ottavi in poi.

AXEL WITSEL ALLA JUVENTUS – La Juventus tiene molto in considerazione questo elemento, se poi si va a sommare al costo piuttosto contenuto dell’ex del Benfica, ecco il quadro perfetto per l’affare bianconero. Stando a Il Corriere dello Sport la Vecchia Signora ha scelto e alzerà l’offerta arrivando fino a sette milioni di euro per il centrocampista. Nelle prossime settimane se ne saprà di più.

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.