Babacar avverte la Fiorentina: «Non è facile non giocare…»

udinese babacar
© foto www.imagephotoagency.it

Khouma Babacar sta trovando poco spazio nella Fiorentina di Paulo Sousa e l’ipotesi addio circola già da tempo sulle frequenze di radiomercato

Babacar, giovane punta cresciuta nel settore giovanile della Fiorentina, scalpita ma, per il momento, riveste semplicemente il ruolo di vice Kalinic. Il senegalese, presente quest’oggi al “Fiorentina store” per firmare autografi ai tifosi, ha parlato di questo e di altro ai cronisti presenti: «Ammetto che non è semplice non giocare, però se la Viola vince siamo tutti contenti. Ho molta voglia di far parte di questa Fiorentina dei giovani. Qualificazione in Europa League? Stiamo lavorando tanto per ritornare in Europa: abbiamo il dovere di proseguire su questa strada, come abbiamo fatto con il Cagliari, e i risultati arriveranno. Contestazione dei tifosi? La tifoseria è sempre stata dalla nostra parte. Adesso siamo in un momento negativo ed è normale che possano essere arrabbiati. Noi non possiamo fare a meno di loro e loro di noi, bisognerà ritrovare l’unità. Convocazione in Under 21 per Federico Chiesa? Non mi sorprende, parliamo di un calciatore fondamentale che può ancora crescere. Ha qualità, forza e velocità, credo che possa giocare anche in Nazionale maggiore».