Milan, senti Raggi: «Bakayoko sa fare tutto ma ha bisogno di tempo»

Milan, senti Raggi: «Bakayoko sa fare tutto ma ha bisogno di tempo»
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore italiano ha parlato del suo ex compagno al Monaco: «Tiemoué potrà dare qualità e identità al gioco del Milan»

«Forte fisicamente, abile nel recupero palla e quando parte non lo fermi poiché ha un buon dribbling». A parlare è Andrea Raggi, bandiera del Monaco dal 2012, sei anni nel Principato vissuti tra acquisti faraonici e giovani di prospettiva. A “La Gazzetta dello Sport”, il calciatore italiano ha rilasciato un’intervista sul nuovo acquisto del Milan, Tiemoué Bakayoko. «È un giocatore molto tecnico, capace di fare tutto e bene. Il suo ruolo ideale? Quello che ricopriva da noi, nei due di centrocampo».

Quando gli viene chiesto del calo al Chelsea, Raggi non ha dubbi: «Anche da noi ebbe bisogno di un periodo di adattamento. Cominciò a imporsi nella seconda stagione avendo vicino Toulalan. Tiemoué ha bisogno di essere messo nelle migliori condizioni per esprimersi come sa. Deve sentirsi importante e non gli va messa troppa pressione. Non che non abbia carattere, anzi. L’esperienza al Chelsea sicuramente gli è servita per migliorare sotto questo aspetto».

Ma cosa Bakayoko può dare in più a Gattuso? «Il Milan è un progetto in crescita – conclude il difensore – ci vorrà tempo prima che decolli definitivamente. Deve crearsi quello spirito di squadra per arrivare a grandi risultati. Credo che Bakayoko possa contribuire dando qualità al centrocampo, creando un’identità forte al gioco rossonero. Ha il carattere giusto per rapportarsi ad un tecnico tosto come Gattuso».