Barcellona, Vidal si scaglia contro il VAR: «Dovrebbe aiutare non influenzare il risultato»

vidal
© foto www.imagephotoagency.it

Vidal contesta il VAR dopo il pareggio con il Girona e afferma che la tecnologia non dovrebbe determinare i risultati

Questa domenica il Barcellona ha pareggiato per 2 a 2 con il Girona in campionato non senza polemiche. I catalani in particolare hanno contestato l’utilizzo del VAR in occasione dell’espulsione di Langlet. Il francese ha lasciato il campo perché avrebbe colpito volontariamente un avversario con una gomitata. Arturo Vidal nel post partita ha voluto esprimere il suo parere sulla questione sottolineando tutto il suo malcontento per come è stata gestita: «Siamo tristi, meritavamo il successo. Una cosa come quella che è successa determina il risultato finale, non è possibile che succedano certe cose. Il VAR deve aiutare, non determinare un risultato. Il mio ambientamento? Non è difficile adattarsi al gioco del Barcellona per uno come me che ha giocato nel Bayern e nella Juventus». Curioso come Vidal in precedenza avesse difeso con forza l’utilizzo della moviola in campo.

Le dichiarazioni di Busquets sono sulla stessa lunghezza d’onda del compagno di squadra. «L’espulsione di Lenglet? Il contatto c’è, perché si è visto nell’immagine, ma la palla è a terra. Non è un fallo intenzionale, non ha cercato il contatto di proposito. Anche il calciatore del Girona si è scusato perché pensava di aver fatto fallo. Il VAR? Si nota che molti arbitri non hanno giocato a calcio ad alti livelli. Il VAR dovrebbe essere utilizzato nel modo giusto e con il medesimo criterio per tutte le squadre», ha detto il centrocampista ai microfoni di Movistar. Il Barcellona nel frattempo ha annunciato che farà ricorso contro la decisione dell’arbitro.