Batistuta sul caso Icardi: «Mia moglie si sarebbe fatta gli affari suoi»

Batistuta sul caso Icardi: «Mia moglie si sarebbe fatta gli affari suoi»
© foto Wikimedia Commons

L’ex attaccante della Fiorentina, Gabriel Batistuta, ha parlato del caso Icardi all’Inter nel corso dei festeggiamenti dei suoi 50 anni a Firenze

Nel pomeriggio di ieri, un bagno di folla ha voluto omaggiare e festeggiare Gabriel Batistuta. L’ex attaccante della Fiorentina è stato accolto da ben 5.900 persona in Piazza della Signoria a Firenze in occasione dei festeggiamenti dei suoi 50 anni. Nel corso dell’evento, l’ex Viola è stato intervistato sul caso Icardi all’Inter. Ecco le sue parole che sono sembrate più di una stoccata a Wanda Nara: «Sono quasi vent’anni che non gioco più e invece l’amore è sempre lì. Essere festeggiato così davanti ai miei è stata un’emozione doppia».

«Cosa penso di Lautaro? Martinez è un grande giocatore, si sta adattando al calcio italiano, lo conoscevo. Spalletti mi ha chiesto di lui, gli ho detto che era buono. Può dare molto all’Inter. Icardi? Con me non sarebbe mai successo. Il mio lavoro era il mio lavoro, mia moglie pensava alle sue cose. Irina non ha mai saputo niente di ciò che succedeva nello spogliatoio. Ho sempre concepito così il calcio e rapporto coi miei compagni».